Condizionatore senza unità esterna

Condizionatore senza unità esterna

Condizionatori senza unità esterna: condizionatori fissi o portatili privi di unità esterna così da facilitare l’installazione del monoblocco.

Per ricercare un buon comfort termico i condizionatori d’aria sono strumenti molto utili. E’ necessario, per non vanificare l’energia consumata da questi apparecchi elettrici, rendere la casa a prova di dispersioni termiche.

Il vero nemico della bolletta elettrica è il cattivo isolamento. Una casa ben coibentata garantisce il massimo comfort termico con il minimo consumo elettrico.

In caso di vincoli estetici dell’edificio, potrebbe essere vietato installare l’unità esterna del climatizzatore sulla facciata del palazzo o sul balcone. Questo divieto non è raro nei contesti di alto pregio storico-artistico. In questo contesto possono essere molto comodi i condizionatori senza unità esterna.

Condizionatori senza unità esterna:
monoblocco fisso

condizionatori senza unità esterna sono progettati per svolgere insieme le funzioni che normalmente sono a carico di due differenti apparecchiature (appunto, lo split interno e l’unità esterna). Questa esigenza li rende più ingombranti perché in un unico corpo sono incorporate sia la parte evaporante, sia quella condensante.

Per ridurre l’ingombro, sono nati condizionatori monoblocco da incasso. L’installazione è facile.

I condizionatori monoblocco (senza unità esterna) si possono installare con il fai da te. Basta praticare nella parte posteriore del muro, due fori che consentono rispettivamente di prelevare e di espellere l’aria. I fori che consentono il passaggio dei tubi, sono poi coperti da griglie di plastica sottili a forma di oblò. I fori sono poco invasivi e riducono al minimo l’impatto estetico sulla facciata.

Per ridurre l’ingombro dentro casa, è possibile scegliere monoblocchi salvaspazio (modelli compatti) oppure monoblocchi da incasso.

I prezzi dei condizionatori monoblocco senza unità esterna spaziano molto in base alle esigenze. Per i modelli in classe A si parte da circa 600 euro per poi raggiungere i 2.000 euro. Tra i modelli top di gamma del mercato segnaliamo Unico Inverter 13 A+ HP di Olimpia Splendid. Riesce a garantire bassi consumi grazie alla tecnologia Dual Inverter Mode che lo rende adatto per chi cerca un monoblocco che consuma poco e raffredda ampi locali. L’unica nota dolente è il prezzo: si aggira intorno ai 1.700 euro. Per tutte le informazioni (attuale prezzo di mercato, capacità, rumorosità, consumi…) vi rimando alla scheda del prodotto presente su Amazon: Unico Inverter 13 A+.

Abbiamo segnalato questo modello perché molto completo e dagli ottimi consumi. Tale condizionatore non solo raffredda in estate ma produce anche aria calda in inverno con la funziona pompa di calore. Dispone di un sistema di filtraggio per purificare l’aria.

Condizionatori senza unità esterna:
condizionatori portatili 

Chiariamo subito una cosa, esistono condizionatori portatili senza unità esterna ma non esistono condizionatori portatili senza tubo. Il tubo rappresenta il grande limite di tali apparecchi. E’ possibile spostare il monoblocco da una stanza all’altra perché dispone di rotelle, tuttavia è sempre necessario posizionarlo in prossimità di finestre per consentire lo scambio d’aria da un tubo.

climatizzatori portatili sono molto più economici dei monoblocchi fissi senza unità esterna. Come già descritto nell’articolo condizionatori portatili silenziosi, alcuni dei modelli migliori sono quelli della serie Silent di Pinguino de Longhi.

Tra i migliori condizionatori portatili attualmente presenti sul mercato, oltre al modello PAC An 112, possiamo segnalare il modello PAC EX 100 (della stessa serie Silent Pinguino de Longhi) che si accosta sulla medesima fascia di prezzo. Si compra con 669 euro. E’ dotato di timer ed è adatto per rinfrescare locali fino a 110 mq. Utilizza il gas R290 e la tecnologia Real Feel che oltre a controllare la temperatura diminuisce anche i livelli di umidità per un maggior comfort termico.

Anche in questo caso, per tutte le informazioni vi invitiamo a leggere la scheda tecnica del prodotto: PAC EX 100 Silent Pinguino de Longhi.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 agosto 2017