Condizionatori portatili silenziosi e a basso consumo

condizionatori portatili silenziosi

Condizionatori portatili silenziosi: prezzi e modelli dei migliori condizionatori portatili a basso consumo energetico.

In questa pagina vi segnaleremo alcuni condizionatori portatili che si sono fatti notare dagli utenti per l’ottima qualità ed efficienza. Si tratta di due dei migliori condizionatori portatili presenti sul mercato, selezionati per fascia di prezzo e soprattutto per la bassa rumorosità prodotta in fase di funzionamento.

Argoclima Relax

Vi segnaliamo questo climatizzatore portatile per il suo ottimo rapporto qualità prezzo, soprattutto in considerazione della potenza di raffrescamento: 10.000 Btu. Dispone di un timer per programmare l’orario di accensione e spegnimento ed è piuttosto silenzioso.

Emette 65 DB. Sono pochi o tanti? Diciamo subito che dormirci accanto è difficile ma posto in un ambiente limitrofo alla camera da letto non dà alcun fastidio e continua a raffreddare con efficienza gli ambienti. Non emette nessuna vibrazione. Su Amazon, questo dispositivo si compra con un budget inferiore ai 250 euro con spese di spedizione gratuite. La classe di efficienza energetica è A.

Link Utili: Argoclima Relax Climatizzatore Portatile Argo

De Longhi PAC AN112 Silent

Chi cerca un vero condizionatore portatile silenzioso, può trovare ciò che cerca nella gamma Silent di De Longhi, l’unico inconveniente è che si sale nella fascia di prezzo. Su Amazon si compra al prezzo di 639 euro (sempre su Amazon, fuori stagione si può trovare al costo promo di 539,99 euro). Grazie alla funzione silent, il condizionatore emette un esile rumore di sottofondo, appena paragonabile a quello di un ventilatore. La rumorosità aumenta quando si attiva alla massima potenza, anche in questo caso è poco opportuno tenerlo in camera da letto perché l’emissione sonora è di 63 dB.

Link Utili: De Longhi PAC AN112 Silent

Condizionatori portatili silenziosi

I modelli proposti differiscono molto di prezzo pur essendo, più o meno, ugualmente rumorosi. Il prezzo, infatti, non è dettato dalla rumorosità di un condizionatore portatile, piuttosto dalla potenza e dalla sua efficienza. Siamo partiti con un condizionatore portatile di classe A andando, via via, diminuendo il consumo elettrico. I condizionatori portatili, per il loro funzionamento, emettono una certa rumorosità di sottofondo e quelli citati sono tra i più silenziosi in commercio.

Come gestire il tubo dei condizionatori portatili

Tutti i condizionatori portatili, per loro necessità di funzionamento, dispongono di un tubo flessibile che va posto all’esterno della casa. In genere, il tubo ha un diametro ridotto, è flessibile e può essere posto con facilità in prossimità di una finestra semi-chiusa.

Se la finestra è semi chiusa, però, si genera una forte dispersione termica. Per ovviare a questo problema, il tubo dei condizionatori portatili va gestito con sapienza.

In primis, non dovete poggiare il tubo in prossimità di una finestra esposta a sud o a ovest della casa. Se proprio non potete farne a meno, ombreggiate la finestra montando delle schermature solari o tende all’esterno. L’ideale sarebbe una tettoia rimovibile, in grado di garantire una zona in ombra costante alla finestra solo durante i mesi estivi.

In commercio, inoltre, esistono delle apposite guarnizioni nate per isolare la fessura lasciata aperta per consentire l’uscita del tubo flessibile del condizionatore portatile.

Per gestire il tubo del condizionatore portatile senza causare dispersioni energettiche, l’ideale sarebbe predisporre un foro dal diametro di pochi cm, nel quale porre in incastro il tubo flessibile.Per esempio, per il modello Agroclima Relax basterebbe un foro dal diametro di 12 cm.

Insomma, il tubo del condizionatore portatile può essere posto anche in una qualsiasi presa d’aria della casa, predisposta per la ventilazione dei locali.

Condizionatori portatili senza tubo a muro

I questi condizionatori portatili senza tubo offrono buone performance di raffreddamento anche se chi punta all’eccellenza dovrà necessariamente scegliere un modello dotato di tubo a muro. Per tutte le informazioni: Condizionatori portatili senza tubo. Come premesso, tutti i condizionatori portatili hanno un tubo da poter gestire fissandolo a una finestra semi aperta e coibentata con un’apposita guarnizione plastica.

Pubblicato da Anna De Simone il 8 settembre 2016