Come vestirsi per un matrimonio estivo

Come vestirsi per un matrimonio estivo

Come vestirsi per un matrimonio estivo: consigli per scegliere l’outfit (uomo e donna) per una cerimonia estiva in diverse location (tradizionale, in spiaggia, in campagna…). Prescrizioni del galateo e cose da considerare per scegliere l’abito per l’invitato perfetto.

Il tuo amico si sposa proprio in questo periodo e tu, ti stai chiedendo cosa indossare al matrimonio. In effetti giugno, luglio e agosto sono i mesi più amati per le cerimonie, ma anche quelli più caldi quindi fanno quasi da repellente per il classico vestito da uomo, mentre c’è molta più scelta per la donna!

In questa pagina ti darò qualche consiglio su cosa indossare a un matrimonio seguendo le regole del galateo e soprattutto senza discostarti dal contesto: è vero che si tratta di un matrimonio estivo ma c’è una grossa differenza in base alla location.

Come vestirsi per un matrimonio estivo

Se non sai cosa mettere a un matrimonio d’estate, iniziamo da ciò che non puoi indossare! Già, perché per il galateo, quando si va a una cerimonia è sempre indispensabile mantenere un certo decoro, quindi dovrai evitare abiti o accessori eccentrici.

In particolare, il galateo suggerisce alcuni colori che non si possono indossare a un matrimonio:

  • Total white
  • Total black
  • Grigio
  • Perla
  • Viola
  • Avorio

Sia se si tratta di un matrimonio a luglio, sia se si tratta di un matrimonio in spiaggia, abiti con questi colori in predominanza andrebbero scartati, sia per l’uomo che per la donna.

Parlando sempre del colore del vestito, mentre per l’inverno si consigliano colori più accesi, per un matrimonio a giugno, a luglio o agosto, meglio lasciare  spazio a tonalità più tenui: via libera ai colori pastello.

Come vestirsi per un matrimonio in spiaggia o in campagna

Come ti dicevo, c’è una bella differenza in base alla location. Se il matrimonio si fa in spiaggia o in una tenuta tipicamente estiva o di campagna, sia l’uomo che la donna possono osare anche con i tessuti: via libera ai tessuti naturali come canapa, lino, cotone e juta.

Lino è cotone possono essere il top per un matrimonio in spiaggia, juta e canapa possono essere il filo conduttore d’eccellenza per un matrimonio in campagna.

Se il matrimonio è in spiaggia, puoi pianificare un cambio di scarpe oppure, se la cerimonia dura l’intera giornata, puoi prevedere una piccola variazione per la serata.

I tessuti naturali richiamano la location così da farti sentire al posto giusto, al momento giusto! Quando il matrimonio è all’aperto, in campagna, via libera senza riserve anche a trame come damier o pied poule. Per matrimoni in location tradizionali, i tessuti con motivi continui possono essere usati più a cuor leggero in inverno, per un matrimonio estivo, tutto dipende dal tessuto.

Può essere utile: matrimonio in campagna

Come vestirsi per un matrimonio d’estate

Quanto scritto fino ora è valido sia per l’uomo che per la donna. Che tu sia il testimone di nozze, l’amico dello sposo o un parente della sposa, non cambia nulla, lo stile deve essere sempre in topic con la cerimonia: se gli sposi hanno deciso un dress code, seguitelo!

Negli ultimi tempi, anche in Italia, si sta diffondendo la moda di scegliere un tema per il matrimonio, anche se gli spossi non hanno dato un dress code esplicito, puoi scegliere come vestirti al matrimonio in base al tema scelto. L’ultimo matrimonio a cui sono andata, la sposa aveva scelto come mood della cerimonia l’orchidea. Non ti nascondo che scelsi, per quell’occasione, un abito dal motivo floreale.

Altri consigli universali, che possono guidarti nella scelta del vestito perfetto per un matrimonio d’estate riguardano il tuo portamento. Portamento e abbigliamento sono strettamente correlati, quindi, per scegliere: fai un giro tra i negozi della tua città e prova diversi outfit matrimonio estivo, scarta i “colori proibiti dal galateo”, scarta i tessuti troppo pesanti e senti quale completo ti fa sentire meglio.

Lo scopo è quello di vestirsi bene al matrimonio estivo tuttavia, se c’è una cosa peggiore di una scelta d’abito sbagliata è… una scelta non sentita e vedere, a metà cerimonia, donne che tolgono le scarpe sotto il tavolo e uomini che allentano il nodo alla cravatta o sbottonano i pantaloni! Cadute di stile terrificanti. Scegli fin dal principio qualcosa che puoi mantenere per l’intera durata della cerimonia.

Al matrimonio non mancherà di certo il vino. Per sapere come si tiene il bicchiere e come si versa il vino, seguendo le norme del bon ton, ti invito a leggere la guida: come degustare il vino.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 giugno 2018