Come verniciare una bici

come verniciare bici

Come verniciare una bici: istruzioni per pitturare la bicicletta, rimuovere tracce di ruggine ed eseguire eventuali riparazioni. Tutte le info per mettere a nuovo una vecchia bicicletta.

Se desiderate una bicicletta di colori più sgargianti e meno datati, non demordete: sappiate che potete procedere a una verniciatura fai da te di tutto rispetto!

Se non avete voglia di carteggiare per eliminare la vecchia vernice e la vostra bici non presenta segni di ruggine, allora potete prospettare l’impiego di pellicole spray. Molto diffuse sono le pellicole spray nero opaco, carbon look (effetto carbonio), tinte metallizzate, vivaci o perlate… Di solito, le pellicole spray sono impiegate per dare un tocco di personalità alla propria vettura colorando solo alcuni dettagli come i manici delle portiere, i cerchi dell’auto o le calotte degli specchietti laterali. Per capire bene di cosa stiamo parlando e della spesa da affrontare (dai 20 ai 30 euro) vi rimandiamo alla pagina pellicole spray su Amazon.

Attenzione!
La pellicola spray va applicata sul telaio pulito e asciutto.

Come verniciare una bici

1) Pulizia e smontaggio preliminare
Iniziate con lo smontare qualsiasi componente non verniciabile (freni, cambio, fili del cambio, catena, ruote…) e iniziate a pulire con attenzione il telaio. Eliminate ogni residuo di grasso o sporco.

2) Carteggiate
Con della carta abrasiva di grana grossa (80) iniziate a rimuovere la vecchia vernice. Se il telaio presenta ruggine o addirittura buchi causati dalla ruggine, seguite le indicazioni nel paragrafo dedicato alle riparazioni bici.

3) Prepara il telaio
Una volta carteggiato e pulito, appendete il telaio facendo passare una corda nel foro in cui è fissata la focella. Potete appendere la bici in un luogo che può essere sporcato dalla venice: la vernice spray è difficilissima da gestire, basta una lieve folata di vento per proiettarla sul divanetto da giardino, quindi attenzione alla location in cui svolgere i lavori.

4) Vernice spray
Iniziate applicando uno strato di fondo bianco sul quale iniziare a verniciare con i colori desiderati. Prima di applicare un nuovo strato di vernice, attendete che il precedente si sia completamente asciugato.

Se non siete degli artisti e non avete grande manualità, un modo semplice per verniciare la bici che garantisce ottimi risultati, consiste nell’abbinare due colori in contrasto. Per esempio: vernicia la bici completamente con un colore chiaro tipo il giallo per poi effettuare dei ritocchi con lo spray di un colore in contrasto scuro come il nero.

Durante la verniciatura della bici, indossate guanti e mascherine protettive. Proteggete anche gli oggetti che vi circondano perché, come premesso, lo spray è difficile da gestire. Scegliete vernice spray con antiruggine così da proteggere il telaio dall’ossidazione.

Verniciare la bici, prezzo

Quanto costa far verniciare una bici?
Non solo fai da te, è possibile farsi verniciare la bicicletta da un vero professionista di settore…. sì, ma a chi rivolgersi? Provate a bussare alla porta di un vero verniciatore di telai! Da qui potete partire per sapere il costo della verniciatura bicicletta perché il prezzo varia molto da operatore a operatore. A fare il prezzo è la finitura scelta e il trattamento da eseguire. Una verniciatura nera opaca o simil-metallizzato costerà di più di una verniciatura semplice. In più, il prezzo varia in base al materiale del tealio (acciaio, alluminio, legno, carbonio…). In genere si provvede alla sabbiatura per eliminare la vecchia vernice e poi applicare la vernice nuova. Il costo può oscillare dai 100 ai 200 euro. Se non volete spendere molto e avete una bicicletta da verniciare, potete provare a chiedere al carrozziere di fiducia, alcuni carrozzieri possono offrirvi la verniciatura della bicicletta anche per 80 euro.

Come verniciare e riparare la bicicletta

Per terminare vi consigliamo la lettura di alcune delle nostre guide dedicate alla riparazione della bicicletta:

Pubblicato da Anna De Simone il 25 maggio 2016