Come tingere i capelli in modo naturale

Come tingere i capelli in modo naturale: dai capelli castani a quelli rossi, ecco alcune formule ricavate da ingredienti naturali in grado di donare un nuovo aspetto ai nostri capelli.

Tingere i capelli è una delle pratiche estetiche più antiche. Con l’applicazione di vari prodotti, si può rinnovare l’aspetto dei capelli, sia che si voglia sfoggiare un nuovo look sia che si vogliano coprire i capelli bianchi.

Il problema è che molti dei prodotti in vendita sono composti da sostanze chimiche aggressive, che hanno effetti negativi su alcune persone.

Ad esempio, danneggiano le cuticole dei capelli o provocano una caduta eccessiva; inoltre, nei casi più complicati, possono causare reazioni allergiche alla pelle e al sistema respiratorio.

Ciò che molti ancora non sanno è che ci sono ingredienti naturali al 100%, che possono aiutare ad ottenere un colore diverso, senza correre il rischio di soffrire di nessuna reazione indesiderata.

Anche se i risultati non sono paragonabili a quelli dei prodotti chimici, la loro applicazione continua può garantire una tonalità meravigliosa e naturale alla vostra chioma.

Come tingere i capelli in modo naturale, le formule

Di seguito vogliamo darvi informazioni dettagliate riguardo a queste formule naturali, che vi aiuteranno a cambiare lo stile dei vostri capelli e ad apportare alcuni benefici per la loro salute. Che ne dite di provarli?

Capelli castani: buccia verde di noce bianco

La buccia delle noci contiene importanti nutrienti e vitamine che favoriscono la salute dei capelli e ne intensificano il colore. I suoi acidi grassi essenziali impediscono la perdita degli oli naturali e promuovono la brillantezza dei capelli.

  • Ingredienti

20 bucce verdi di noce bianco
½ litro d’acqua
3 cucchiai di aceto di mele (30 ml)

  • Cosa fare?

Pelate le noci, sminuzzate la loro buccia e mettetela in una pentola di acqua bollente.
Lasciate riposare per qualche minuto e poi fate uno sciacquo con il liquido.
Aspettate 20 minuti e poi risciacquate.
Aggiungete l’aceto di mele allo sciacquo finale, come fissante.
Ripetete queste applicazioni tre volte alla settimana per ottenere un tono castano scuro.

Capelli castano chiari: buccia di cipolla e corteccia di quercia

Il vantaggio di questa tinta naturale per capelli castano chiari è che la buccia della cipolla contiene antiossidanti che proteggono i capelli dai danni causati dai radicali liberi.

L’uso prolungato di questo trattamento favorisce la crescita dei capelli e dona ad essi una tonalità attraente e particolare.

  • Ingredienti

½ bicchiere di bucce di cipolla (10 gr)
4 pezzi di corteccia di quercia
1 litro d’acqua

  • Cosa fare?

Scaldate l’acqua fino a quando non arriverà ad ebollizione ed aggiungete la buccia di cipolla tritata.
Aggiungete i pezzi di corteccia di quercia e fateli cuocere per un’ora, a fuoco lento.
Trascorso questo tempo, ritirate dal fuoco e aspettate che raggiunga una temperatura sopportabile per i capelli.
Filtrate il liquido e applicatelo su tutti i capelli.
Aspettate 45 minuti e poi sciacquate.
Utilizzatelo due o tre volte alla settimana.

Capelli biondi: camomilla

I fiori di camomilla sono indicati per chi ha i capelli chiari, con tonalità bionde e brillanti. Questa pianta è ricca di nutrienti che rafforzano e frenano la caduta dei capelli. È anche adatta al cuoio capelluto sensibile, perché non provoca reazioni allergiche.

  • Ingredienti

10 cucchiai di fiori di camomilla (100 gr)
1 litro d’acqua

  • Cosa fare?

Mettete i fiori di camomilla in acqua calda, a fuoco medio, per 15 minuti.
Una volta trascorso il tempo indicato, lasciate riposare e applicate il liquido sui capelli.
Lasciate agire per un’ora e poi risciacquate.
Applicate questo trattamento tutti i giorni o minimo tre volte alla settimana.

Capelli rossi: barbabietola

Il colore intenso della barbabietola serve da alternativa per i capelli con tonalità rossastre.

Questo ortaggio è ricco di vitamine, minerali e composti antiossidanti che frenano la caduta dei capelli e combattono l’eccessiva secchezza.

  • Ingredienti

1 barbabietola media
1 litro d’acqua

  • Cosa fare?

Tagliate la barbabietola a pezzi e mettetela a bollire in una pentola con acqua.
Frullate la barbabietola con l’acqua di cottura e applicate questa tinta naturale sui capelli.
Lasciate agire per 20 minuti e poi risciacquate.
Utilizzate questo trattamento tre volte alla settimana.
Vi raccomandiamo di leggere anche: Barbabietola: 4 frullati curativi e disintossicanti

Capelli bianchi: salvia

Questa pianta è un’eccellente opzione per evitare o ridurre i capelli bianchi. La sua applicazione contribuisce a nutrire il cuoio capelluto e a dare ai capelli una tonalità più scura.

  • Ingredienti

2 cucchiai di salvia (20 gr)
1 bicchierino di grappa (50 ml)
½ litro d’acqua

  • Cosa fare?

Mettete la salvia in una pentola con acqua calda e lasciatela bollire per un’ora.
Fatela riposare, poi passate il liquido con l’aiuto di un colino e aggiungete la grappa.
Strofinate questo rimedio su tutti i capelli e utilizzatelo tutti i giorni.
Scegliete il colore più adatto ai vostri capelli e siate costanti se volete notare i cambiamenti desiderati.

Ti potrebbe anche interessare

Trattamenti anticaduta: di cosa si tratta

Pubblicato da Anna De Simone il 29 dicembre 2016