Come pulire il pesce

come pulire il pesce

Ti spieghiamo come pulire il pesce: come sfilettarlo, eviscerarlo e come eliminare squame e lische. Consigli pratici e istruzioni ad hoc per le diverse specie di pesce (pesce piatto, rombo, pesce azzurro, trota…).

Come pulire il pesce

Pulire il pesce non è difficile. Se il pesce va cotto ai ferri, sulla griglia o sul barbecue, allora non va squamato. Ci sono molte preparazioni, invece, che prevedono eliminazione delle squame. In questa pagina vedremo com:

  • sfilettare il pesce crudo
  • eliminare le lische dal pesce crudo
  • squamare il pesce
  • eviscerare il pesce
  • pulire il pesce

Per pulire il pesce hai bisogno di forbici, pinzette per eliminare le lische, un coltello flessibile e un apposito attrezzo per squamare (o un pelapatate vecchio!).

Innanzitutto il pesce va lavato ed eviscerato. Per eviscerare il pesce utilizza una forbice: taglia il ventre del pesce dalla zona caudale (dalla coda) verso il capo. Esegui un taglio netto con le forbici, seguendo longitudinalmente il ventre. Sfruttando il taglio, con le dita, togli via i visceri e lava sotto acqua corrente le cavità ventrale ormai vacante. Una volta eliminate le interiora potrai continuare a pulire il pesce eliminando la pinna dorsale e le eventuali pinne ventrali e laterali (qualora fossero troppo sporgenti).

Nota bene, per pulire determinati pesci è necessario eliminare la testa con un coltello robusto.

Come sfilettare il pesce

Per sfilettare il pesce hai bisogno di un coltello a lama sottile e flessibile. Se l’attrezzo per squamare il pesce si può sostituire con un semplice pelapatate datato, il coltello per sfilettare è indispensabile in cucina. Senza, rischierai di sprecare molte carni lasciandole adese alla colonna vertebrale.

Un coltello per sfilettare il pesce dall’ottimo rapporto qualità/prezzo si compra su Amazon al prezzo di 7,89 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni vi invito a visitare “questa pagina Amazon“. Ho provato il coltello in prima persona e devo dire che per il prezzo d’acquisto restituisce una resa e una qualità della lama pari a molti coltelli per sfilettare molto più costosi e blasonati. Come sfilettare il pesce?

  1. Solleva la pinna in prossimità del capo, incidi sotto la pinna tenendo la lama in direzione del capo.
  2. Dallo stesso punto, esegui un taglio longitudinale dalla testa fino alla pinna anale.
  3. Incidi seguendo, a contatto con la lama del coltello, la colonna vertebrale dell’animale.
  4. Fai lo stesso sul versante opposto.

Come sfilettare il pesce tondo

Per il pesce tondo come il nasello o la trota, non si applicano le regole appena spiegate. Per sfilettare pesci tondi puoi seguire le indicazioni viste nell’articolo su come sfilettare la carpa.

Come squamare il pesce

Per eliminare le squame, afferra il pesce per la coda. Per evitare che possa essere “sfuggente”, impugnalo usando un foglio di carta da cucina. Per eliminare le squame usa un attrezzo apposito oppure un pelapatate ad archetto (un po’ datato). Il movimento va eseguito dalla coda alla testa.

Come diliscare il pesce crudo

Se intendi eliminare le lische dal pesce crudo, dovrai prima sfilettarlo e poi… armarti di tanta pazienza e una pinza. Esistono apposite pinze da cucina ma se in casa hai una pinza chirurgica, puoi usare anche quella. Osserva con attenzione il filetto, individua le lische ed estraile una per una. Solo in questo modo potrai eliminare le lische dal pesce crudo.

Per diliscare il pesce crudo, aiutati con il senso del tatto: passa i polpastrelli nella zona delle branchie, è qui che si concentra il maggior numero di lische. Una volta individuate, estraile una ad una con la pinza.

Nella foto in alto, è mostrata una pinza per diliscare il pesce crudo. Un set da due si compra su Amazon al prezzo di 11,99 euro con spese di spedizione gratuite. Per altre info puoi consultare la pagina “Pinzette in acciaio inox“.

Come pulire i pesci

Volete sapere come pulire il merluzzo? E’ perfetta la guida su come pulire il nasello. Il nasello è soprannominato il “Merluzzo europeo” per la sua somiglianza con il classico merluzzo. Per altre informazioni su come pulire specifici pesci, ti rimando alle guide:

Pubblicato da Anna De Simone il 26 novembre 2018