Come pulire i peperoni

come sbucciare i peperoni

Come pulire i peperoni: consigli per pulire i peperoni classici o friggitelli. Pulire i peperoni da fare ripieni o da arrostire. Come spellare i peperoni arrostiti.

In questa pagina vedremo come pulire i peperoni, analizzeremo le diverse esigenze culinarie. Per la pulire e tagliare le verdure, come sempre, raccomandiamo l’uso di un coltello adatto. Per pulire e tagliare le verdure velocemente, non c’è migliore alleato dello spelucchino.

Link utili da Amazon: spelucchino professionale con garanzia di due anni

Lo spelucchino è utile per pulire i peperoni grossi così come i peperoncini verdi più comunemente noti come peperoni friggiarelli o friggiatelli, a seconda del dialetto locale.

Come pulire i peperoni friggitelli

peperoni friggitelli, meglio definiti peperoncini dolci, sono molto saporiti da consumare crudi o cotti. Nel meridione d’Italia i peperoni friggitelli sono chiamati peperoncini verdi o peperoncini del fiume.

Si puliscono eliminando tutti i semi dal loro interno. Come? Si elimina il torsolo e si schiaccia la polpa al fine di favorire la fuoriuscita dei semi.

Come pulire i peperoni da fare ripieni

Anche in questo caso si rimuove il torsolo, ma questa volta i semi non vanno rimossi pressando la polpa: bisognerà fare attenzione a scuotere per bene il peperone e asportare i semi ancora ancorati alla polpa.

Per pulire i peperoni ripieni esistono utensili da cucina appositi, ne è un esempio il rimuovi-torsolo mostrato nella foto in alto.

Questo utensile da cucina è utile per chi ama preparare i peperoni ripieni, ma se si tratta di una ricetta che preparate una tantum, lo spelucchino è di gran lunga più indicato!

L’utensile in questione può essere acquistato nei negozi di fornitura alberghiera e ristorazione, oppure sfruttando la compravendita online. Su Amazon, l’utensile realizzato in acciaio inox e lavabile in lavastoviglie, si compra al prezzo di 12,95 euro con spedizione gratuita.

Link utili da Amazon: Rimuovi torsolo Profi Plus in acciaio inox

Come pulire i peperoni arrostiti

La pulizia dei peperoni arrostiti è un vero supplizio. Sì, perché quando si tratta di arrostire i peperoni, questi non vanno assolutamente puliti previa cottura.

Bisogna arrostire il peperone ancora integro in ogni sua parte, altrimenti la polpa tenderà a disidratarsi senza restituire quel buon sapore che tanto desideriamo.

Per arrostire i peperoni, dovete lavarne l’esterno, asciugarlo accuratamente, e porlo sulla griglia o sulla piastra di ghisa. Il peperone va girato così da garantire una cottura uniforme su ogni lato.

Solo quando il peperone arrostito avrà terminato la cottura, sarà possibile pulirlo e pelarlo. Come sbucciare i peperoni? Con tanta pazienza ma… il trucco sta nella cottura: se il peperone sarà sufficientemente cotto, la pelle verrà via molto velocemente.

Come spellare i peperoni arrostiti 

Alcuni utenti consigliano di arrostire accuratamente il peperone, trasferirlo in un sacchetto di carta alimentare e strofinarne così la superficie: per esperienza diretta vi dico che questo metodo non funziona! O meglio, funziona solo nelle zone in cui la pelle del peperone è già ben sollevata… Quindi non sprecate il vostro tempo. Evitate di provarci.

Come premesso, per sbucciare un peperone, il segreto è la cottura. Fate in modo che ogni zona del peperone sia ben arrostita e quindi scegliete peperoni a base quadrata e non deformi, così il calore potrà raggiungere ogni parte della superficie del peperone.

In alternativa potete scegliere la cottura in forno. Ecco come spellare i peperoni appositamente cotti in forno.

Ungete, leggermente, la superficie dei peperoni con olio extravergine di oliva.

Ponete i peperoni, integri in ogni parte, sulla placca da forno foderata con carta oleata.

Mettete i peperoni in forno preriscaldato alla massima temperatura. Lasciateli in forno per 15 – 25 minuti in base alla capacità del vostro forno.

Controllate costantemente i peperoni: l’olio e il calore faranno rigonfiare la pelle del peperone che andrà via più facilmente.

Potete anche sezionare i peperoni a metà così come mostrato nella foto in alto, ma in questo caso dovete stare attentissime perché basta un secondo di distrazione per avere un peperone disidratato e non più così gustoso. I peperoni disidratati sono anche più difficili da spellare.

Per sapere come pulire i peperoni da fare sott’olio o sott’aceto vi invitiamo a leggere la guida dedicata ai peperoni sott’olio.

Ti potrebbe interessare anche Come Sbucciare le cipolle senza piangere

Pubblicato da Anna De Simone