Come pulire i funghi porcini dai vermi

pulire funghi porcini

Come pulire i funghi porcini dai vermi: tutti i consigli per pulire al meglio i funghi porcini e sbarazzarsi dei vermi, fastidiosi ospiti che altrimenti rischierebbero di finire in padella.

Come pulire i funghi porcini

In questa pagina vi spiegherò come eliminare i vermi dai funghi. Sappiate, però, che la gran parte di funghi essiccati che trovate in commercio in genere, anche se di buona qualità, è data dalla frazione di funghi colpiti dai vermi. I funghi integri, infatti, vengono commercializzati freschi o integri, in barattolo.

Per la pulizia dei funghi porcini, per prima cosa, munitevi di una spazzola per eliminare efficacemente tutta la terra in accesso presente sul gambo.

Quando avvistate zone rovinate, eliminatele rasciandole via con un coltellino.

Se i porcini presentano ancora terreno, andrebbe tolto con un panno umido, passato delicatamente sulla superficie. I funghi, quando bagnati, andrebbero immediatamente asciugati. L’acqua, non è un buon alleato: il fungo tende ad assorbirla e perdere sapore. Addirittura alcuni amanti dei funghi sconsigliano del tutto il passaggio in acqua corrente.

In caso di buchi evidenti, il fungo andrebbe sezionato. Anzi, pre precauzione, tutti i funghi grandi andrebbero tagliati a metà e controllati all’interno.

In caso di vermi nei funghi, c’è chi consiglia di prore i porcini a testa in giù, poggiati su un foglio di carta assorbente, da lasciare con il cappello verso il basso per un paio di giorni. Dopo qualche giorno, infatti, i vermetti dovrebbero salire lungo il gambo così da essere più facilmente eliminati. Si tratta di un rimedio contadino, indubbiamente da provare ma… in seguito vedremo come tutelarsi al meglio contro i vermi nei funghi.

Vermi nei funghi, rimedi e consigli

Chiariamo subito un paio di cose, soprattutto se hai paura dei vermi: se non vuoi incorrere nel rischio di beccare qualche verme, acquista “funghi da allevamento”, magari anche già puliti. Di solito, i funghi che troviamo in commercio provengono da coltivazioni controllate e hanno subito trattamenti atti a evitare l’attacco di qualsiasi ospite indesiderato, vermi compresi.

Il discorso cambia completamente quando si va a caccia di funghi per boschi e campagne. In questo contesto i funghi nascono e crescono allo stato naturale ed è facilissimo beccare qualche fungo colpito da vermi o da muffe. Di solito, i funghi porcini raccolti per boschi non hanno l’aspetto di quelli mostrati nel cesto in alto…. più spesso assomigliano a quelli fotografati nella ciotola riportata qui in basso, ma tutto dipende dalla fortuna e del luogo scelto per la caccia al fungo! In ogni caso, portare a tavola dei funghi raccolti personalmente può regalare grandi soddisfazioni, quindi vale la pena correre il rischio di un incontro ravvicinato con qualche verme.

pulire funghi porcini dai vermi

I funghi raccolti nei boschi possono portare i segni del passaggio di lumache o anche dei fori più piccoli che stanno a indicare la presenza di vermi.

Gli esperti e amatori della raccolta dei funghi, di solito, conservano quelli integri da consumare al momento mentre usano quelli colpiti dai vermi da essiccare.

Se l’idea ti infastidisce sappi che buona parte dei funghi essiccati che trovi in commercio contiene vermi ormai morti e che non arrecano alcun problema alla salute. Per informazioni aggiuntive, vedi come seccare i funghi.

Come pulire i funghi porcini dai vermi

Il metodo migliore per pulire i funghi porcini dai vermi consiste nell’asportazione meccanica della parte interessata dalle larve. Devi procedere in questo modo: sezioni a metà il fungo e rimuovi tutte le zone che indicano il passaggio del verme. Se il fungo è molto colpito, allora, sarai costretto a buttarlo via.

La presenza dei vermi nei funghi è segnalata da una quantità variabile di piccoli forellini che possono essere localizzati sul gambo o nella parte inferiore nel cappello. Quando il foro è grosso e più superficiale, tranquillo, non si tratta di un verme ma solo di una lumaca che si è nutrita con la porzione mancante del fungo…. in questo caso vai pur tranquillo, ti basterà lavare accuratamente il fungo ed eventualmente asportare la parte più superficiale che è entrata in contatto con la cavità boccale del gasteropode (lumaca).

 Come pulire funghi porcini dai vermi, rimedi della nonna

Personalmente, quando raccolgo funghi, evito di prendere i porcini che non presentano un aspetto sano e integro così, quando arrivo a casa ed è il momento di pulirli, mi basta asportare meccanicamente solo eventuali zone colpite. In ogni caso, parlando con amici e parenti, sono venuta a conoscenza di alcune strategie atte a eliminare i vermi dai funghi, le tecniche che sembrano più valide sono due.

La prima soluzione:

dopo aver spaccato il fungo in più sezioni bisogna cospargerlo con del pepe che sembrerebbe essere irritante per i vermi. I vermi dovrebbero essere messi in fuga dal pepe. Dopo un’attesa di qualche minuto bisognerà lavare accuratamente i funghi.

La seconda soluzione per eliminare i vermi dai funghi

La seconda tecnica per eliminare i vermi dai funghi sembra anche la più saggia e consiste nel tagliare i funghi e metterli a bagno in acqua fredda per poi sottoporre i vermi a uno shock termico. Su un fornello bisognerà portare a bollore dell’acqua: trasferisci i funghi dall’acqua fredda a quella bollente, i funghi dovranno essere fatti sbollentare per pochi secondi. I vermi resteranno a galla nell’acqua ancora bollente quando andrai a scolare i funghi.

Ti potrebbe interessare gli articoli:

Pubblicato da Anna De Simone il 16 novembre 2017