Altezza scrivania: come calcolarla

Altezza scrivania

Altezza scrivania, un aspetto importante che molti di noi rischiano di trascurare, troppo impegnati a scegliere un mobile di design oppure che abbia un prezzo conveniente. O ancora che si incastri bene in ufficio, in studio o in camera. Vediamo come poter valutare l’altezza scrivania e cosa porta il fatto di sceglierla male.



Scrivania: altezza ottimale

Al variare delle misure in cm delle singole persone, chi alto, chi basso, cambia l’altezza scrivania ma non è molto comodo e nemmeno conveniente, per lo meno per i produttori, mettersi a vendere scrivanie su misura, per ciascuno di noi. E poi non è detto che la nostra venga poi ereditata da nostro figlio o rivenduta al vicino.

Ecco perché vanno molto, da quando sono state ideate, le scrivanie ad altezza variabile, non di giorno in giorno ma al momento dell’installazione. Un mobile che “calzi” a pennello a chi lo deve usare.

Quando l’altezza scrivania è ottimale è quasi automatico assumere una postura corretta, se seduti, e si evitano così dei problemi alla schiena. In media l’altezza scrivania mediamente ottimale è di 74 cm, per un ufficio, considerando un utente di media statura. E’ importante anche la sedia che ben si deve combinare con la scrivania, e si possono anche scegliere sedie ergonomiche se si vuole stare certi di non diventare gobbi.

Altezza scrivania

Altezza scrivania per studiare

Per studiare bene è necessario avere una scrivania comoda ma una sedia che ci permetta di non addormentarci davanti ai libri che non sempre raccontano cose divertenti. Oltre all’altezza scrivania. È importante fare un check anche sulla luminosità perché spesso ci si trova a studiare e la luce cala, non ci si accorge che è buio e si fatica a leggere arrivando la sera con gli occhi che bruciano.

Altezza scrivania

Altezza scrivania per bambini

I bambini come gli adulti, a volte anche più degli adulti, hanno bisogno che ci sia una altezza scrivania perfetta che gli assicuri di non stortare la schiena una volta seduti a leggere o studiare. La soluzione, visto quanto velocemente crescono i bambini, è l’acquisto di una scrivania regolabile con anche il piano inclinabile, tutta di faggio e che su Amazon costa meno di 100 euro. La regolazione non è a scatti ma molto morbida, la struttura è di qualità e robusta.

Altezza scrivania

Altezza scrivania in ufficio

E’ un vero rischio quello di costringere le persone a lavorare curve, se alte, o con il collo tirato, se basse. Possono verificarsi affaticamenti muscolari alla schiena, alle spalle e alla cervicale, oppure problemi di circolazione alle gambe. Anche in ufficio la scelta migliore è la scrivania elettrica regolabile in altezza e ad altezza selezionabile. Se non possiamo permetterci di scegliere, controlliamo almeno che la combinazione tra altezza scrivania e altezza sedia sia almeno comoda.

L’attenzione alla postura è molto più accentuata nel nord Europa ma anche in Italia sta aumentando, anche perché una misura sbagliata può portare alla lunga ad un assenteismo da mal di schiena.

Altezza scrivania

Altezza scrivania regolabile

Abbiamo parlato molto di scrivania ad altezza regolabile e nei modelli più all’avanguardia, e anche più costosi, il meccanismo è elettrico. Avremo quindi il piano di lavoro la cui altezza viene modificata da chi lo usa in modo che ogni volta possa assumere una posizione adatta e corretta.

Ciò non significa che si debba rinunciare alle pause per sgranchirsi le gambe, essenziali non solo per le gambe ma anche per lavorare concentrati il resto del tempo.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 17 novembre 2017