Come fare jogging

come fare jogging

Come fare jogging correttamente: indicazioni per iniziare a praticare footing in modo corretto. Dall’appoggio del piede alla postura. Istruzioni per chi vuole iniziare da zero e consigli per fare jogging con il cane.

Jogging, che cos’è

E’ una forma di corsa leggera o corsa a passo lento.

La parola Jogging significa letteralmente, dal verbo inglese “to jog”, procedere a balzi, una corsa armonica e piacevole. In Italia le parole jogging footing sono usate come sinonimi.

Differenza tra corsa e jogging

Qual è la differenza tra fare jogging e andare a correre? La differenza sta nell’intensità. La corsa vera e propria è più veloce, mentre il footing o jogging è una corsa più dolce. I movimenti sono gli stessi solo fatti con ritmi meno intensi che non devono mai superare una velocità di 10 km/h.

Da un punto di vista fisico, il jogging è un’attività esclusivamente aerobica mentre con la corsa, l’elevata intensità, spinge a correre a diversi ritmi, anche in anaerobiosi. Se la vostra idea è quella di correre, potete iniziare a praticare jogging per poi aumentare di intensità. Molti consigli per iniziare a correre da zero li ho riportati nella guida Come iniziare a correre.

Quali sono i benefici per chi pratica footing

Lo scopo principale del jogging è aumentare il benessere psicofisico di chi intraprendere questo allenamento, senza però subire lo stress fisico della corsa vera e propria. Praticare jogging stimola il sistema cardiovascolare e quello respiratorio, rendendo il respiro più profondo e regolare. Come qualsiasi attività fisica, anche il jogging aiuta a prevenire l’ipertensione e le patologie arteriose, a conservare una buona densità ossea e a preservare l’integrità muscolare.

Come fare jogging per dimagrire

Tra gli altri benefici, il footing aiuta a tenere il peso sotto controllo ed è utile per chi vuole dimagrire. Come fare jogging per dimagrire? Eseguite sessioni di allenamento dalla durata superiore ai 30 minuti.

Come fare jogging correttamente

E’ importante curare bene la postura. Per una “corsa dolce” corretta, dovete tenere il tronco allineato ai piedi e la testa dritta. Le braccia devono seguire il ritmo delle gambe che non devono mai essere rigide. L’andatura deve essere lenta e costante.

Se avete problemi posturali, è importante consultare un medico prima di iniziare a correre o fare jogging, non si tratta di una precauzione superflua ma un dovere verso voi stessi: dovete darvi la possibilità di fare joggiung correttamente senza dare eccessivo carico alle vertebre o affaticare muscoli che, a causa di una postura scorretta, restano contratti troppo a lungo.

Se state spesso curvi con la schiena o avete la tendenza a portare il collo in avanti, eseguite una radiografia quadrettata della colonna vertebrale così da scongiurare qualsiasi disturbo.

Quando si fa jogging, il piede va appoggiato di punta o di tallone?

Proprio come per la corsa, anche il footing prevede un appoggio con una equilibrata ripartizione del peso. Evitate di atterrare con le punte per non sollecitare troppo il tendine d’Achille. Nell’ideale, dovreste toccare il suolo con il medio piede così da mettere il ginocchio in linea a ogni falcata.

Per iniziare a fare jogging, fate passi corti e solo quando avrete trovato la giusta coordinazione potete allungare la falcata.

Come iniziare da zero?

All’inizio potete programmare due uscite settimanali da 20 – 30 minuti e poi aumentare progressivamente la durata degli allenamenti per arrivare a sessioni di un’ora entro il secondo mese.

A quale ritmo fare jogging?

Il nostro consiglio è di utilizzare la vostra sensazione di “fiatone” come indice della soglia a cui rallentare. Se andate troppo in affanno l’allenamento diventa poco divertente e poco produttivo, soprattutto all’inizio.

In seguito potrete utilizzare una delle tante App per Smartphone che rilevano il vostro passo e il vostro percorso. Runtastic è tra quelle che consigliamo.

Potrete anche investire nell’acquisto di un orologio GPS per poter disporre di allenamenti su misura.

Se volete sapere quanto tempo ci metterete per percorrere un certo tragitto al vostro ritmo potete utilizzare il nostro Calcolatore ritmo corsa

Il nostro calcolatore vi aiuterà anche a individuare il ritmo che dovrete tenere per percorrere una determinata distanza in un tempo prefissato. Ad esempio, per stabilire a che ritmo dovrete correre per percorrere 5 Km nella vostra pausa pranzo di 45 minuti.

Come fare jogging con il cane

Se volete fare allenamento con il vostro cane, il footing è molto più indicato della corsa! Tenete presente che il cane, per stare a vostro passo, deve essere di una razza adatta alla corsa e godere di buona salute (consultate un veterinario).

Nella pratica del footing con il cane, cercate di capire qual è l’andatura più adatta al vostro amico a quattro zampe.

Cosa vi serve per fare jogging con il cane? Una pettorina ad H in modo da rendere il cane libero di fare i suoi movimenti.

Sono molti i cani adatti alla corsa che possono fare jogging con voi. Tra questi segnalo: boxer, pastore tedesco, labrador, golden retriever

Ti potrebbero interessare anche i nostri articoli correlati:

Pubblicato da Anna De Simone il 26 ottobre 2017