Come iniziare a correre

come iniziare a correre

Come iniziare a correre: suggerimenti e consigli per cominciare a correre da zero. Un programma facile per approcciarsi al mondo della corsa a qualsiasi età.

Porsi degli obiettivi è importante in qualsiasi ambito della vita e anche nella corsa. Chi decide di iniziare a correre può focalizzarsi su un traguardo da raggiungere:

che sia un tempo di percorrenza, una distanza da coprire, che sia semplicemente per migliorarsi o per dimagrire, per iniziare a correre avete bisogno di una motivazione!

Fissatevi un obiettivo da perseguire, che sia abbastanza importante da fornirvi la spinta giusta ma che sia anche accessibile per non rischiare la delusione di un fallimento.

L’ideale sarebbe di fissarsi una serie di piccoli traguardi da raggiungere ogni giorno o ogni settimana.

Come iniziare a correre per dimagrire

Non tutti sono in grado di fare progetti a lungo termine, quindi ponderate bene, soprattutto chi decide di iniziare a correre per dimagrire dovrebbe focalizzarsi su tappe intermedie senza puntare dritto al peso forma. Prefissatevi degli step, per esempio: se siete 70 kg e volete raggiungere un ipotetico peso forma di 55 kg, il vostro traguardo iniziale dovrà essere prima 68 kg, poi 66 kg, poi 64, 62… e così via fino alla meta. I traguardi vanno raggiunti step by step senza voli pindarici.

Le gratificazioni costanti sono la spinta giusta per cominciare a correre e il dimagrimento è la motivazione ideale perché vi consente di rimanere concentrati sul traguardo finale (il peso forma) e apprezzare tutti i risultati intermedi (il progressivo e graduale decremento della massa grassa).

Correre è l’attività ideale per dimagrire, vi consente di accrescere la vostra massa muscolare che è quella metabolicamente attiva. Vi permette di migliorare il vostro sistema cardio-vascolare e apporta innumerevoli benefici.

Come iniziare a correre da zero

  • – Fissate gli appuntamenti con la corsa
    Planning 
    alla mano, controllate gli appuntamenti della settimana e stabilite una routile da rispettare per introdurre la corsa nella vostra vita.
  • – Preparate l’attrezzatura 
    Preparate l’attrezzatura giusta in base alla stagione. Ricordate che correre in inverno non è lo stesso che correre in estate! In ogni caso non dovranno mai mancare scarpe running idonee al vostro peso e alla forma del vostro piede.
  • – Quante volte a settimana
    La corsa è impegnativa, se volete “fare fiato” o sviluppare la muscolatura giusta per correre, tre allenamenti alla settimana sono il minimo per mantenere una certa forma fisica.
  • – La durata delle uscite
    Se state iniziando a correre da zero, non badate alla durate delle vostre uscite, l’importante è fare qualcosa e concretizzare i primi passi. A ogni uscita, al tuo percorso, aggiungi uno o due minuti di corsa per aumentare la resistenza.
  • – Introdurre la corsa 
    Se proprio state partendo da zero, iniziate a camminare a passo molto svelto e arrivate, gradualmente, a prolungare i tratti di corsa fino a coprire le distanza usuali correndo.
  • – Visita medica preliminare
    Gli spunti appena visti sono idonei per chi vuole iniziare a correre dopo i 40 anni così come per chi si avvicina alla corsa per la prima volta a 55 anni o a 16! In ogni caso, chi non ha mai praticato sport dovrebbe consultare un medico per gli esami di routine e accertarsi della propria salute fisica.
  • – Dove andare a correre 
    L’ideale sarebbe in un polmone verde della città, un parco o una zona all’aria aperta. Purtroppo questo non è sempre possibile, se correte in una zona urbana, assicuratevi di essere informati sui rischi legati allo smog. Per maggiori informazioni: correre in città.

Come intensificare la velocità della corsa

Dopo aver fissato una routine ben consolidata, potete osare e incrementare la vostra velocità. Per correre più veloce dovete lavorare “sotto sforzo”, in anaerobiosi. In questa fase potrebbe esservi utile l’uso di una fascia cardio.

Per correre più veloce potete affidarvi a questo esercizio facile da svolgere:

correte piano per 30 secondi, intensificate la velocità correndo a un ritmo moderato per 20 secondi. Terminate l’esercizio con un sprint di 10 secondo in cui dovrete investire tutte le vostre energie. 

Ripetete l’intera sequenza poi recuperate correndo pianto per 2 minuti. Questo allenamento per incrementare la velocità di corsa, per essere efficace, deve essere ripetuto 3 – 4 volte.

Stretching prima della corsa

Prima di correre fate esercizi di riscaldamento. Ricordate che non dovete mai allungare un muscolo “freddo”. Prima di iniziare a correre attivate bene la circolazione sanguigna, il sangue dovrà portare ossigeno e metaboliti a tutte le vostre cellule.

Lo stratching va fatto prima e dopo la corsa e va fatto con movimenti che coinvolgono ogni parte del corpo, dalla testa ai piedi.

Consiglio:
per mantenere vivo l’interesse per la corsa, iscrivetevi a una maratona o a una manifestazione sportiva alla vostra portata!

Un altro nostro articolo che potrebbe interessarti è Calendario corse: maratone, mezze maratone, 10 km, 5 km e allenamenti di gruppo gratuiti.

Se vi è piaciuto questo articolo su come iniziare a correre potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 22 gennaio 2016