Come cucinare lo sgombro

Come cucinare lo sgombro

Lo sgombro è un tipico pesce azzurro, apprezzato in cucina per le sue carni e le sue proprietà nutrizionali. Nella dieta Mediterranea lo sgombro si fa notare per il suo apporto di acidi grassi omega-3, particolarmente adatto a chi è affetto da colesterolo alto. Dopo questa piccola premessa, passiamo subito alle ricette e vediamo come cucinare lo sgombro.

Come pulire lo sgombro

Valgono le regole viste per il pesce azzurro:

  1. Con un paio di forbici incidi il ventre longitudinalmente, partendo dalla pinna anale.
  2. Eviscera lo sgombro e lavalo subito sotto abbondante acqua corrente.
  3. Elimina, con le forbici, la pinna dorsale, la coda e le pinne ventrali.
  4. Se l’esemplare è particolarmente grande, puoi sfilettarlo.

Per sfilettare il pesce hai bisogno di un coltello sottile e flessibile così da non sprecare e rovinare le carni. Per tutte le istruzioni: come sfilettare il pesce.

Come cucinare lo sgombro

Le ricette in cui impiegare questo pesce sono molteplici. I filetti di sgombro si possono cucinare al cartoccio, in padella (in umido) oppure si possono impanare per dar vita a gustose fritture. Nella dieta ipocalorica lo sgombro si può preparare al forno (diminuendo i condimenti) oppure lesso.

Come fare lo sgombro lesso

Puoi usare i filetti di sgombro o il pesce intero. A fine cottura, il pesce si può arricchire con citronette e aromi. Vediamo come si cucina lo sgombro lesso.

Gli ingredienti sono semplici: uno sgombro, acqua per la cottura, sale grosso, aglio e menta. Per condire, a crudo, un filo d’olio evo e limone (o aceto).

  • Lascia bollire l’acqua
  • Insaporisci l’acqua con dell’aglio schiacciato e della mente. Puoi trattare sia menta che aglio con una schiaccia-aglio, così scaricherai la polpa senza portarti pezzetti d’aglio che possono avere un sapore fastidioso.
  • Quando l’acqua bolle, adagia lo sgombro già pulito sul fondo della pentola.
  • Fai cuocere per circa 10 minuti.
  • Spegni, scola immediatamente lo sgombro lesso, lascia intiepidire e poi condisci con olio e aceto.

filetti di sgombro lesso si possono insaporire con una citronette molto fresca e aromatica: unisci succo di limone, olio extravergine d’oliva, pepe nero, sale e menta (o prezzemolo) tritata.

Come cucinare lo sgombro al forno

Lo sgombro al forno si può servire in diverse fantasie:

  • olive nere, capperi, pomodori e peperoni.
  • Patate e prezzemolo.
  • Verdure miste come zucchine, patate, carote, finocchio, cavolo, cipollotti, sedano, peperone…

Scegli il contorno che più ti piace e dai il via alle danze! Ciò che non tutti ti dicono è che puoi regolare il tempo di cottura in base a un fattore cruciale: le dimensioni del pesce!

Se il pesce è molto grande e vuoi cuocerlo insieme al contorno, fai in modo di tagliare i tuoi contorni in base che i tempi di cottura coincidano… Oppure, se lo sgombro è a filetti piccoli, puoi infornare prima il contorno e poi aggiungere il pesce!

Ecco come cucinare lo sgombro al forno:

  • 2 sgombri freschi da circa 500 gr cad.
  • 1 costa di sedano
  • 1 zucchina
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1/2 peperone
  • 1 finocchio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio evo quanto basta
  • sale e pepe

Ecco come cucinare lo sgombro al forno.

Pulisci e taglia a cubetti piccoli le verdure.

Pulisci il pesce così da ottenere quattro filetti.

Adagia il pesce su una placca da forno foderata con apposita carta. Condisci con sale, olio e pepe. Aggiungi le verdure tagliate a piccoli cubetti. Condisci anche le verdure. Bagna tutto con il vino.

Fai cuocere in forno preriscaldato, prima a 180 °C per 10 minuti e poi prosegui la cottura per ulteriori 3-5 minuti a 200°C. Assicurati di monitorare la cottura nella parte finale.

Sgombro: come si cucina al cartoccio

Se vuoi cuocere lo sgombro al forno intero, puoi farlo al cartoccio, in questo modo puoi aumentare i tempi di cottura in forno perché il pesce rimarrà umido per più tempo. In questo contesto usa, per ogni sgombro, solo un cucchiaio di vino. Sempre tenendo presente i tempi di cottura, nel cartoccio con lo sgombro potrai aggiungere anche le verdure.

Ecco la ricetta per cucinare lo sgombro al cartoccio:

  • 1 sgombro intero da 20 cm, già pulito
  • 6 pomodori rossi
  • 6 pomodori gialli
  • 8 olive
  • 8 capperi
  • sale e olio
  • un cucchiaio di vino
  • uno spicchio d’aglio

Adagia lo sgombro sulla carta da forno, nel ventre, bagnalo con il vino e aggiungi la polpa dell’aglio schiacciata.

Nel cartoccio, aggiungi tutte le verdure. Irrora con abbondante olio, aggiungi sale e pepe.

Chiudi il cartoccio (in pratica il tuo cartoccio sarà un foglio di carta da forno oppure un foglio di carta d’alluminio).

Fai cuocere in forno a 180 °C per 30 minuti. Se, a fine cottura, i liquidi appaiono eccessivi, apri il cartoccio parzialmente e lascia asciugare a forno spento.

Può essere utile:

Pubblicato da Anna De Simone il 19 ottobre 2018