Come costruire una casetta per gli uccelli

casetta uccellini

Come costruire una casetta per gli uccelli: dal fai da te in legno, ai kit in commercio. Tanti consigli per attirare gli uccelli in giardino e realizzare una casetta in legno.

Una casetta per uccelli in legno è perfetta per attirare volatili in giardino. Se non amate il fai da te, la casetta in legno per uccellini può essere anche acquistata con un piccolo impegno economico: su Amazon splendidi modelli si comprano con anche con meno di 10 euro e spese di spedizione gratuite. Per dare un’occhiata alle immagini e alle proposte vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale Amazon dedicata alle casette in legno per uccellini, ai kit per poterle costruire facilmente (in pratica sono pezzi di legno già intagliati, che devono essere solo inchiodati tra loro) e alle mangiatoie da giardino.

Una casa per uccelli non solo deve essere ben fatta ma anche collocata nella posizione giusta: evitate di mettere la casa per uccelli fai da te in un luogo di passaggio dove la figura dell’uomo reca costantemente fastidio ai volatili.

Come costruire una casetta per gli uccelli

Dopo aver visto come realizzare una mangiatoia per uccelli, passiamo alla casetta in legno! Per questo fai da te dovete usare un legno non trattato, ne’ verniciato.

Il legno dovrà avere uno spessore di 2 cm per garantire una protezione dalle basse temperature. Il bordo di uscita va irruvidito con il passaggio di una raspa: gli uccelli riescono a prendere il volo più facilmente partendo da superfici ruvide.

Nel progettare la casetta avete due possibilità:

  • progettare un’apertura piccola, frontale e tondeggiante e predisporre un’apertura dall’altro per consentire l’ispezione e la pulizia saltuaria (rimuovere i vecchi nidi, cacciare eventuali roditori intrusi….)
  • progettare un’apertura frontale più larga, rettangolare che rappresenta anche l’accesso per le pulizie.

Nel primo caso, la casetta in legno è “chiusa” e il foro di entrata per gli uccellini presenta un diametro standard dalle dimensioni di 2,8 cm. Evitate di praticare fori più grandi perché gli uccellini più bisognosi sono proprio i passeriformi e altri uccellini dalle dimensioni ridotte.

Se in prossimità della vostra casa avete osservato dei torcicolli allora potete predisporre fori da 4 cm di diametro.

Nel secondo caso abbiamo ipotizzato una casetta per uccellini aperta. Qui, la parte frontale è formata da un parapetto di altezza variabile a seconda degli uccelli che volete ospitare. Il parapetto dovrà avere un’altezza di 8 cm se volete ospitare passeriformi, ballerine, pettirosso… un parapetto più basso, da 2,5 cm, è utile se volete attirare uccelli come il pigliamosche. 16 cm per il dolcissimo codirosso.

In entrambe le tipologie di case in legno per uccellini, dovrete realizzare dei fori sul fondo per consentire lo scolo dei liquidi e l’aerazione degli ambienti interni. Bastano 4 fori.

All’interno della casetta in legno fai da te per uccellini, non dovrete depositare alcun materiale perché saranno gli uccellini a provvedere al nido.

Cosa serve per fare una casa in legno per gli uccellini

In entrambi gli esempi di casetta in legno per uccellini, dovete tagliare sei pezzi di legno. In particolare, nella casetta per uccelli classica, quella chiusa con il foro, avrete bisogno di:

  • Parete destra
    al lato destro misurerà 20 cm e a quello sinistro 25. Altezza di 15 cm.
  • Parete sinistra
    al lato sinistro misurerà 20 cm e a quello destro 25. Altezza di 15 cm
  • Frontale
    dovrà essere un pezzo di legno di 20 x 15 cm. Eseguite un foro dal diametro di 2,8 cm.
  • Fondo
    dovrà essere un pezzo di legno di 15 x 11 cm. Eseguite 4 fori da 0,05 cm.
  • Retro
    si tratta di un pezzo di legno di 46 cm x 15 cm.
  • Tetto
    si tratta di un pezzo di legno dalle dimensioni di 23 x 17 cm.

Per montare il tetto alla base (retro) avrete bisogno di una cerniera che vi consentirà di aprire e chiudere il tetto. Le tavolette di legno impiegate dovranno avere uno spessore di 2 cm non solo per consentire protezione termica agli uccellini ma anche per darvi un agile spessore per poter piantare dei chiodi morbidi. Attenzione a comprare chiodi da legno.

Attenzione!
Le due pareti, ovvero i pezzi di legno laterale, hanno lati di dimensioni diverse per consentirvi la realizzazione di un tetto spiovente.

Gli ingredienti per attirare uccelli in giardino e magari scattare bellissime foto, sono tre: acqua, mangime e ricovero. Vale a dire che dovete aggiungere nel vostro giardino, una vaschetta, una mangiatoia e una casetta in legno! Magari arriverà anche un pettirosso

Pubblicato da Anna De Simone il 27 gennaio 2017