Cimici verdi: come allontanarle

Cimici verdi

Se le cimici verdi vi invadono la casa niente paura. Primo perché se avete un giardino, o della vegetazione dove questi insetti possono vivere, è normale che nella stagione fredda si rifugino al calduccio. Secondo perché le cimici verdi sono innocue per l’uomo, anche se tremendamente fastidiose perché si difendono producendo una sostanza maleodorante.Terzo perché si possono tenere alla larga con rimedi naturali. Vediamo quali.

Prima di vedere come allontanare le cimici verdi da casa vediamo però di conoscerle meglio. Le palomena prasina, perché così si chiamano le cimici verdi, sono insetti eterotteri della famiglia delle polifaghe di origine Africana e diffusi in tutta Europa. Prediligono le zone temperate, anche se negli ultimi anno hanno dimostrato di resistere bene al freddo. Gli inverni miti le favoriscono perché possono restare di più all’aperto, e quando la temperature scende cercano rifugio al chiuso.

La ‘transumanza’ delle cimici verdi dal giardino alla casa avviene di solito alla fine di ottobre, ma se le temperature non sono basse anche più avanti e per tutto l’inverno. Per entrare sfruttano le finestre lasciate aperte per il ricambio d’aria, ma un ‘cavallo di troia’ possono essere i panni stesi ad asciugare sul balcone. Sbattere bene i vestiti e le lenzuola prima di ritirarli in casa e montare zanzariere dove si può  è il primo sistema per respingere l’assalto di questi insetti.

Abbiamo detto che le cimici verdi sono innocue per l’uomo, a differenza di altre più temibili come le ‘cimici del letto’, anche se sono dannose e letali per alcune piante. Il pomodoro è la specie vegetale che soffre di più gli attacchi, e frutta e verdura sono da buttare se vengono prese d’assalto. D’inverno però il problema è la puzza che le cimici verdi emanano per difendersi quando avvertono un pericolo. Se la sostanza maleodorante finisce sui tessuti bisogna lavare bene per toglierla.

Cimici verdi: rimedi naturali

Dopo I sistemi meccanici come le zanzariere, il primo rimedio è una soluzione di acqua calda e sapone da nebulizzare su tapparelle, infissi e ovunque si è soliti vedere le cimici. Il sapone ha il potere di disidratare l’insetto e lo uccide facilmente.

Se acqua e sapone non funziona si può provare con il macerato di tabacco (qui trovate come prepararlo Rimedi naturali alle malattie delle piante). Se la causa dell’invasione di cimici verdi sono le piante sul balcone, occorre pulire bene una a una le foglie perché è qui che questi insetti depongono le uova. Per la pulizia delle piante si possono usare olio di neem (che è un repellente naturale) o una soluzione acquosa con minime dosi di insetticida  al piretro.

In caso di attacchi pesanti o trattamenti periodici si possono usare insetticidi polivalenti ad ampio spettro. Ce ne sono di validi in commercio acquistabili online. Per il trattamento contro le cimici verdi di un giardino, un ambiente grande, un terrazzo o più balconi è consigliabile una soluzione  da diluire al momento e somministrare con un nebulizzatore (la conserverete meglio e vi durerà di più). Se l’esigenza è limitata si può invece acquistare un prodotto già pronto all’uso. Qui sotto trovate delle indicazioni secondo me valide per tutte le esigenze.

Anti cimici verdi per ambienti grandi

Anti cimici verdi pronto all’uso

Estratto di olio di neem puro al 100%

Se volete altre indicazioni per tenere lontane le cimici verdi potete leggere il nostro articolo: Come tenere lontane le cimici verdi.

Pubblicato da Michele Ciceri il 12 gennaio 2015