Cibi salati

cibi salati

Cibi salati, nemici di chi vuole restare in forma, ma anche di chi vuole semplicemente non aumentare il rischio di ammalarsi. Questo non deve portarci ad eliminare il sale dalla nostra alimentazione, anzi, il sale serve, ma serve utilizzarlo “cum salis”.



Mangiare troppi cibi salati è sconsigliato a tutti ma in particolare a chi ha problemi di ipertensione. Fa venire anche la cellulite, non grave ma sgradita. L’Organizzazione mondiale della sanità ha ultimamente consigliato, agli adulti sani, di non superare i 2.000 milligrammi di sale al giorno.

Cibi salati: lista

La lista dei cibi salati è lunga, ma possiamo indicare la top ten, sempre da prendere “con le pinze” perché spesso passando di marca in marca, di un certo alimento, i valori cambiano. E’ bene quindi, alla resa dei conti, confrontarsi con un medico e un dietologo per capire se la nostra dieta ha un corretto apporto di sale.

Al primo posto come sale, abbiamo il prosciutto crudo magro, poi il salmone affumicato e il pecorino che vince la medaglia di bronzo. A seguire troviamo un po’ a sorpresa il ketchup, seguito dalla salsiccia di maiale, dai grissini e dai crackers, in coppia, e poi da maionese, crauti e patatine fritte in busta. E’ evidente che la nostra amata dieta mediterranea non è particolarmente pericolosa quando a sale.

Cibi salati veloci

Quando di parla di cibi salati, non sempre si intendono quegli alimenti troppo salati. Si dice infatti spesso, “preferisci il dolce o il salato”, oppure una merenda salata, ma non pensando ad un eccesso, semplicemente alla presenza di cibi che non sono classificabili come dolci. Qualche esempio? Eccone: grissini veloci di sfoglia al pomodoro, castagnole salate, cheesecake salate alle erbe, o al prosciutto, crepes salate, farcite con salumi o formaggio.

cibi salati

Cibi salati per feste

Durante le feste, si usano spesso cibi che sono a rischio, per quanto riguarda il sale, perché le patatine e i salatini sono comodi e pratici. I salumi sono poi uno degli ingredienti più gettonati in paninetti, tartine, antipasti, che alle feste riscuotono molto successo.

Chi deve stare attento per motivi di salute, quindi, durante le feste deve prestare maggior cura nell’evitare golosità troppo salate.

Cibi salati: ricette

Proprio di salumi ho parlato, ed eccoci con la ricetta delle polpette di mortadella, ottime sia come secondo piatto, sia come antipasto. Questo non per contraddirmi ma per dimostrare che non è necessario eliminare i salumi dalla dieta, a meno che non ce lo dica espressamente il medico, basta consumarli con moderazione.

Per preparare circa 16 polpette prendiamo 300 grammi di patate, 80 gr di mortadella, 50 gr di parmigiano grattugiato e un uovo. Un pizzico di sale se serve, perché sia la mortadella sia il grana sono già parecchio saporiti, meglio aggiungere della noce moscata e del pangrattato, un po’ di olio di oliva

cibi salati

Cibi salati: saliere di qualità

Se ci scoccia dover stare attenti al sale, cerchiamo di prenderla con un tocco di ironia e compriamoci delle simpatiche saliere, o un intero set di macina sale e pepe in acciaio inossidabile, a 45 euro, su Amazon.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 6 giugno 2017