Castagne al microonde

castagne al microonde

Castagne al microonde, inutile storcere il naso, per lo meno, non facciamolo prima di averle assaggiato, finiremo certo per ammettere che non hanno nulla da invidiare alle classiche caldarroste e ci sono diversi vantaggi. Le castagne al microonde preparate con il piatto crisp sono una buona alternativa, questo nuovo metodo di cottura merita un’opportunità, soprattutto se non abbiamo a disposizione lo spazio e l’attrezzatura adatti per preparare le caldarroste come una volta ma non vogliamo relegare questa delizia ad una merenda ogni tanto, se incontriamo per strada chi le fa e le vende per mestiere.



Castagne al microonde: come cuocerle 

E’ molto semplice preparare le Castagne al microonde, come spesso accade quando c’è di mezzo questo forno, le ricette diventano più veloci e i passaggi si dimezzano. Il risultato è spesso ottimo, come in questo specifico caso. Ci vogliono però dei trucchetti perché la magia del microonde funzioni, per le castagne esso consiste nel fare un taglio strategico su ciascuna di esse.

Il “protocollo” prevede che il taglio sia a croce e va realizzato nella parte superiore mentre nella parte sotto si può fare un taglio singolo, non è una questione estetica e neanche una leggenda metropolitana. I tagli fanno sì che l’eccesso di calore che si crea durante la cottura delle Castagne al microonde non le faccia esplodere.

E’ certo una questione di tempi di cottura, ma il taglio è una premessa necessaria. Poi va impostato il timer in base alla quantità di caldarroste, maggiore è, più tempo dobbiamo attenderle per gustarle. E’ la legge del microonde, che ci tratti di castagne o di altro, funziona quasi sempre così.

castagne al microonde

Castagne al microonde : vantaggi

Senza nulla togliere alla cottura sul fuoco delle Castagne, senza nessuna intenzione di far estinguere questa tradizione, possiamo però affermare che le Castagne al microonde hanno molti vantaggi e sarebbe illogico bandirle dalla nostra vita per rispetto dell’eredità storica delle caldarroste.

Cotte con il piatto crisp del microonde, le castagne sono molto più comode da preparare, più veloci e non c’è nessun fuoco da accendere, preparare e poi spegnere. Senza contare che non è ovvio che tutti i fan delle caldarroste abbiano lo spazio per far cuocere le caldarroste alla vecchia maniera.

Castagne al microonde : crisp e grill

Facciamo un passo indietro: ho citato il piatto crisp come se fosse per tutti un oggetto famigliare. Per chi usa spesso il microonde è un grande amico, è un piatto che durante la cottura assorbe una parte delle microonde del forno e diventa molto caldo, questo fa sì che ciò che la cottura avvenga parallelalmente in due modi. Con le microonde e, dal basso, con il calore che il piatto crisp assorbe e trasmette.

Per preparare le Castagne al microonde con il piatto crisp si posizionano le caldarroste nel forno impostando la funzione crisp per una decina di minuti. Quando termina il tempo, si mescolano le castagne e si impostano altri 10 minuti. Non scordiamoci di tagliare le castagne prima di procedere, come prima spiegato, altrimenti esploderanno sporcando l’intero forno, non sempre immediato da pulire.

castagne al microonde

Castagne al microonde: ricette

Per preparare le Castagne al microonde e gustarle in questo clima autunnale laviamole bene per igiene ma anche perché entrino nel forno ancora umide. Tagliamole a croce e con un terzo taglio più in basso e disponiamole nel microonde appoggiate su un contenitore, attenzione che sia adatto per questo tipo di cottura.

Impostiamo un tempo adeguato (per 10 castagne 3 minuti), potenza alta (tra 600 e 800), e una volta estratte le Castagne al microonde, sbucciamole velocemente. Ci vogliono in tutto massimo un quarto d’ora, non so se avete cronometrato, ma è una vera comodità pronta subito e con solo 16 calorie per castagna.

Se ci accorgiamo che abiamo difficiltà a pelare le castagne al microonde, possiamo tenerle a bagno nell’acqua per una notte intera prima di cuocerle. Sarà tutto più facile. 15 minuti solitamente sono più che sufficienti comunque.

Castagne al microonde: marmellata

Anche la marmellata di Castagne al microonde è tra le delizie che la stagione ci offre e non è una delizia che solo gli esperti possono preparare in casa. Procuriamoci 1 Kg di castagne, un po’ di zucchero a piacere e due foglie di alloro, della vanillina. Cuociamo le castagne, laviamole e posiamole in una pentola a pressione con l’alloro, coperte di acqua.

Dopo 40 minuti di cottura devono riposare una intera notte per poi essere divise a metà. In questo modo è semplice ricavare la polpa e poi ridurla a una specie di purea da addolcire con acqua zuccherata. A questo punto serve il microonde almeno 750W per mezz’ora, con la purea messa all’interno, coperta.

Non serve mescolare, lasciamo che agisca il forno e lasciamo che ci venga l’acquolina in bocca perché è quasi pronta. La marmellata di Castagne al microonde è solo da lasciar raffreddare e da aggiustare con una bustina di vanillina.

castagne al microonde

Castagne al microonde: torta tortiera apribile per microonde

Oltre alla marmellata di Castagne al microonde, anche la torta è altrettando buona e la si può preparare in modo semplice e veloce. E’ importante avere una tortiera adatta, non solo che sia utilizzabile nel microonde ma anche che sia comoda. Io mi trovo benissimo con quella apribile, su Amazon se ne trova un ottimo modello con un diametro di 28 cm a 35 Euro, lavabile in lavastoviglie e resistente alle alte temperature come anche al freddo (-18°C)

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 5 novembre 2016