BMW debutta con la sua prima bici elettrica

La BMW debutta sul mercato con la sua prima bicicletta elettrica. Non stiamo parlando della presentazione di un prototipo come è successo a Londra con l’ebike Pedal Electric Cycle ma d iuna vera e propria bici elettrica che BMW sta già commercializzando, la Cruise e-Bike. La bici elettrica BMW è proposta in edizione limitata, la casa automobilista tedesca ne ha prodotte solo 1.000 unità e sono commercializzate a un prezzo di 2.599 euro.

La BMW non è nuova nel settore delle due ruote a pedali. Il costruttore tedesco, tra i suoi prodotti, annovera numerose biciclette (guarda qui), ma la BMW Cruise e-Bike è la prima a essere equipaggiata di un motore elettrico Bosh da 250 watt, proprio come quello della Smart ebike.

GUARDA LE FOTO DELLA BMW CRUISE E-BIKE

Il design si discosta dalle altre bici elettriche presenti sul mercato. La bici elettrica BMW è molto sobria, elegante e ha un look che non si discosta affatto dalle classiche biciclette. Il motore Bosh da 250 watt si avvale di sensori per misurare la coppia, cadenza e velocità. La velocità è stata limitata a 25 km/h così da rispettare le normative europee. La BMW Cruise e-Bike ha un’autonomia di 70 chilometri.

La bici elettrica BMW offre tre modalità di guida, accessibile tramite computer di bordo Bosh. Il computer di bordo, così come la batteria, può essere estratto dalla bicicletta. La batteria è da 300 Wh, quando è scarica può essere facilmente rimossa mediante l’utilizzo di una chiave, la sua ricarica completa è garantita mediante una presa elettrica domestica in poco più di due ore.

GUARDA LE FOTO DELLA BMW CRUISE E-BIKE

La bici elettrica BMW ha un peso di 22 chilogrammi (misura M con telaio di 46 centimetri). Il telaio è in alluminio con sospensione anteriore. I comandi shimano Alvio presentano 9 velocità. L’equipaggiamento BMW include parafanghi, riflettori e luce anteriore e posteriore. La bici elettrica BMW è disponibile solo nei concessionari tedeschi.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 marzo 2013