Banda larga e telefonia mobile: l’Italia brilla in Europa

Banda Larga

Sulla banda larga fissa il digital divide in Italia è ancora molto ampio e, come ha evidenziato un rapporto della Commissione Europea, resta molta strada da fare. In effetti, malgrado gli investimenti dei vari operatori la crescita delle reti in fibra ottica della banda larga è ancora molto più bassa della media europea.

Il rapporto ha però messo in luce un altro dato importante, che riguarda questa volta la telefonia mobile e che finalmente ci premia. Nella banda larga mobile l’Italia è infatti all’avanguardia con una penetrazione del 66,3%, il doppio di quella del 2011 e più alta della media UE, che si attesta sul 61,1%.

Questo significa che mentre da casa o dall’ufficio si fatica a superare gli ostacoli, smartphone e tablet volano in banda larga grazie a 3G HSDPA, 4G, LTE ; un dato che a conti fatti non sorprende vista la storica passione dei consumatori italiani per telefoni cellulari e dispositivi simili.

Tra le novità, a Torino è stata presentata da Telecom l’ultima evoluzione della rete digitale mobile a banda larga, l’LTE Advanced, disponibile in via sperimentale sul 4G di Tim e capace di trasmettere dati fino a 180 Mbit/s in download.

Ve li ricordate i tempi in cui collegarsi in tethering tramite lo smartphone significava – oltre che una spesa spesso drammatica – una navigazione lenta e a singhiozzo? E le chiavette Internet erano l’ultima speranza per la connessione quando non c’era l’ADSL? Beh potete dimenticarli, acqua passata.

Oggi con le nuove evoluzioni dell’Internet mobile a banda larga è possibile vedere video in streaming ad altissima definizione con qualità di immagine a 4k, senza interruzioni e rebuffering, sfruttare tutte le potenzialità del cloud computing e funzioni avanzate come la telepresenza.

L’Italia per una volta gioca un ruolo importante in questa rivoluzione a banda larga e non si sta facendo trovare impreparata, con una copertura del 97% della popolazione e una crescita delle reti LTE del 131%.

Resta sola da trovare l’offerta più conveniente. Sul comparatore di tariffe potete trovare le offerte migliori per telefonia mobile e Internet mobile ai prezzi più convenienti.

Altri articoli correlati che ti possono interessare:

– Quale ADSL scegliere 

Fibra ottica o ADSL: cosa conviene

Pubblicato da Michele Ciceri il 28 luglio 2014