Arbusti da fiore

arbusti da fiore

Arbusti da fiore: l’elenco degli arbusti a fioritura estiva o primaverile. Gli arbusti da fiore più belli, da coltivare in giardino.

Tra gli arbusti più amati  non possono mancare le rose che per la loro vastità meriterebbero una categoria a parte. Dalle rose rifiorenti alle rampicanti… In questa pagina proveremo a elencare gli arbusti da fiore più belli, con fioritura estiva o primaverile.

Tutti i tipi di rose

Le rose sono gli arbusti da fiore per eccellenza. Vi sono rose uniflorali, che fioriscono un’unica volta. Vi sono rose rifiorenti che fioriscono più volte dalla tarda primavera fino all’estate inoltrata. Non mancano rose rampicanti come le Banksiae che fioriscono sui rami più giovani e vigorosi.

Per chi non può fare a meno dei fiori segnaliamo la rosa Yesterday, etichettata come rosa rifiorentissima perché fiorisce così frequentemente che è raro vedere la pianta priva di fiori. Il suo portamento la rende perfetta per le aiuole: forma armoniosi cespugli globosi di un metro d’altezza e di diametro. Questa rosa è piuttosto resistente alle malattie e presenta piccole foglie lucide e vivaci. Durante la coltivazione di questi arbusti da fiore, attenti alle malattie delle rose!

Arbusti da fiore estivi

Gli arbusti a fioritura estiva rallegrano e colorano il giardino nei mesi più caldi dell’anno. Non temono il caldo ne’ il sole e di questi, molti necessitano di una potatura proprio a fine estate. Tra gli arbusti a fioritura estiva ricordiamo le seguenti piante.

Lavanda

Il segreto della coltivazione della lavanda è la potatura. Potare la lavanda a fine estate, accorciando i rami della metà così da favorire un buon accrescimento alla base.

Caryopteris

Questi arbusti presentano una fioritura estiva che tinge di blu il giardino. Si tratta di un arbusto spogliante (che a fine autunno perde le foglie) che, se coltivato a nord Italia, necessita di protezione dal freddo.

Bubbleia

Questa pianta necessita di due potature annuali, una in primavera e l’altra a fine estate. In primavera si eliminano i rami vecchi (fiorisce solo sui rami giovani) e a fine estate si eliminano dalla piante i rami secchi o danneggiati dall’eccessivo caldo.

Oleandro

Perfetta da coltivare ovunque. Resiste al vento, alla salsedine, al pieno sole e alle potature, tanto da essere adatta anche per realizzare siepi di varia altezza.

Chaenomeles japonica

Si tratta di un albero a portamento arbustivo. Presenta piccoli fiori rosso rubino molto decorativi.

Amamelidi

Anche in questo caso si parla di un alberello con portamento arbustivo e che fiorisce in piena estate. Ce ne sono a fioritura invernale, primaverile ed estiva (tardo-primaverile). Si tratta di una pianta molto profumata che colora il giardino anche in autunno grazie al suo caratteristico fogliame.

Fotinia

Presenta piccoli fiori e una crescita estremamente compatta. Come l’oleandro la fotinia si può coltivare per allestire siepi di varia altezza. Molto resistente alle potature.

Arbusti da fiore primaverile

Tra gli arbusti a fioritura primaverile segnaliamo le seguenti piante.

Filadelfo

Questi arbusti, in base alla specie, possono raggiungere un’altezza dai 100 cm fino a un massimo di 5 metri. Presentano fiori profumati tanto da beccarsi l’appellativo di fiori d’angelo.

Lillà

In primavera propongono fioriture abbondanti e vistose. I semi riescono ad attirare molti uccelli.

Weigelia

E’ la pianta perfetta per attirare farfalle. Presenta fiori vistosi e nettarini molto caratteristici.

Viburno o Pallon di maggio

Il viburno (viburnum opulus) è noto come palla di neve proprio per i suoi grossi fiori bianchi che produce tra maggio e giugno. I fiori hanno la caratteristica forma di sfera.

Spirea, Deutzia e Kolkwitzia

Sono piante arbustive molto longeve. Dopo la fioritura primaverile i rami vecchi vanno accorciati fino a un quinto. La kolkwitzia (nella foto in alto) regala fioriture generosissime e preferisce un’esposizione in pieno sole. Tutte e tre crescono meglio su terreno ben drenato.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 7 agosto 2017