A Forlì arriva L’apebianca

Mangiare in modo sano e genuino è importante per due motivi, fa bene alla salute e fa bene all’ambiente. E’ su questo principio che debutta L’apebianca, un punto di incontro tra offerta e consumatore consapevole. L’apebianca si fa promotore di un nuovo stile di vita dove il consumo etico la fa da padrone.

L’apebianca arriva a Forlì con uno spazio che propone oltre 1.000 metri quadri di esposizione che riescono a offrire al pubblico prodotti biologici, servizi ecosostenibili ma anche eventi culturali e e di scambio con incontri dedicati al vivere etico. Sostenibilità è la parola chiave, ma non solo quella ambientale, con la Cooperativa sociale Ecoliving si parla di sostenibilità sociale, etica e territoriale, infatti su questi criteri verte la scelta dei prodotti e servizi offerti al pubblico.

I fornitori e i partner de L’apebianca dovranno rispondere a severi requisiti, in primis la provenienza nostrana dei prodotti così da rilanciare l’economia locale del territorio, senza sottovalutare la bioqualità certificata e l’eticità comprovata.

L’idea di offrire servizi genuini che si discostano dalla grande distribuzione di massa è stata una conseguenza dell’evoluzione di un movimento più complesso che pone le sue origini nell’ormai lontano 2009. Dopo anni di attività ed esperienze, L’apebianca è pronta a fare molto. Vediamo in dettaglio in quei 1.000 metri quadri cosa si può trovare:

  • BIOttega, con il suo negozio alimentare alla spina. Pratico e senza sprechi, si elimina l’ingombro degli imballaggi che pesano fin troppo sull’ambiente e sulla salute dello stesso consumatore.
  • Km Zero, con la vendita diretta dal consumatore ai produttori bio locali.
  • Green a porter, perché anche l’abbigliamento può essere ecofriendly.
  • Cucù, indispensabile settore dato che secondo le stime UE i prodotti più pericolosi sono proprio i giocattoli. Cucù non offre solo giocattoli e accessori per l’infanzia ma anche cartolibreria.
  • Magaze, per arredare casa in modo naturale.
  • Bella Bio, per essere green a partire dal makeup con i cosmetici ecobiocertificati.
  • Libreria Diffusa, con le proposte di lettura da editori indipendenti.
  • Ecoliving Sportello Etico e progetto Turismo Responsabile
  • Verdepaglia Bistrot, l’area dedicata alla bioristorazione con caffetteria, pranzo e cena!
  • Spazio Bimbi
  • Caffè letterario
  • Spazio Eventi
  • Esposizioni temporanee e temporary shop

Pubblicato da Anna De Simone il 18 maggio 2012