Zuppa di spinaci

zuppa spinaci
Gli spinaci occupano una posizione rilevante nella classifica degli alimenti con proprietà nutrizionali e benefiche; hanno notevoli quantità di ferro, di vitamina A, di vitamina C,inoltre apportano vantaggi al sistema immunitario e si rivelano efficace in caso di stitichezza. Non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione, perché contribuiscono al benessere generale dell’organismo.


Gli spinaci hanno un largo impiego nella gastronomia italiana e internazionale; possono fare da contorno, essere l’ingrediente di un primo oppure essere un piatto unico: è il caso della zuppa di spinaci. Oltre agli spinaci, i protagonisti di questa ricetta veloce e semplice che stiamo per proporvi sono i limoni e l’orzo. A tal proposito vediamo come fare una zuppa di spinaci seguendo le nostre indicazioni passo per passo.

Una volta acquistati gli spinaci si possono conservare in frigorifero, avvolti in sacchetti di carta e la loro consumazione deve avvenire in tempi brevi, 2 o 3 giorni in quanto perdono rapidamente freschezza, ingiallendo e diventando meno croccanti.

Zuppa di spinaci, gli ingredienti

  • 300 grammi di Spinaci: vanno bene anche quelli surgelati
  • 250 grammi di Orzo
  • 1 Cipolla
  • 3 Limoni
  • Brodo
  • Olio extra vergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale e pepe

Raccomandazioni utili: al momento dell’acquisto assicuratevi che gli spinaci siano freschi; quando sono un po’ vecchi contengono i nitriti, che hanno effetti nocivi sulla nostra salute. Per questo motivo è bene verificarne il colore che deve essere di un bel verde uniforme, senza parti giallognole e con gambi duri e forti.

Zuppa di spinaci, la preparazione

  1. Una volta privati delle foglie danneggiate o gialle, lavate più volte gli spinaci in acqua fredda, togliendo per bene la terra presente: non vanno lasciati in ammollo in quanto perderebbero parte delle proprietà nutritive
  2. In una padella antiaderente fate rosolare gli spinaci con un filo di olio, il sale e la cipolla precedentemente tritata finemente
  3. Quando gli spinaci si sono ben rosolati, versate un pò di brodo vegetale e lasciate cuocere a fuoco medio, con coperchio, per circa 10 minuti
  4. Trascorso il tempo, versate gli spinaci nel frullatore e frullate usando un frullatore ad immersione
  5. Una volta ottenuta la crema di spinaci, rimettela sul fuoco aggiungendo il succo dei 3 limoni e l’orzo. Completate la cottura fin quando l’orzo non sarà pronto, aggiungendo un pò alla volta altro brodo o acqua calda se necessario
  6. Servite la zuppa ancora calda, aggiungendo la buccia del limone grattugiato e un pizzico di pepe

Pubblicato da Anna De Simone il 7 novembre 2014