Volvo XC90, le caratteristiche dell’ibrida a 7 posti

Volvo XC90 ibrida

Volvo XC90 ibrida, Twin Engine. Chi è a caccia di un suv ibrido, potente ma con consumi relativamente contenuti, dovrebbe dare uno sguardo alla nuova gamma Volvo XC90: il costruttore svedese debutta sul mercato con la versione Twin Engine, con propulsione ibrida!

I suv non sono mai stati amanti dell’ambiente e non lo saranno neanche con la trazione ibrida! I 400 cavalli del propulsore ibrido della Volvo XC90 costano all’ambiente 60 grammi di anidride carbonica per ogni kilometro percorso, davvero niente male considerato la “stazza” della sette posti e soprattutto considerato la potenza erogata… ma ancora poco ecofriendly. Le auto ibride dovrebbero servire a tagliare consumi ed emissioni, non ad aumentare la potenza spingendosi al limite di una coppia da 620 Nm!

GUARDA LE FOTO DELLA VOLVO XC90 IBRIDA

La Volvo sta facendo di tutto per farsi notare nel settore delle auto ibride. Lo abbiamo visto con la Volvo V60 Hybrid, la prima vettura con propulsione ibrida combinata tra elettrico e motore a gasolio, e lo abbiamo visto anche con la Volvo S60L PPHEV, la berlina da 306 CV presentata in occasione del Benijing International Automotive Exhibition 2014.

La nuova Volvo XC90 può contare sulla gamma di motori a benzina della famiglia Drive E, quattro cilindri da 2 litri mentre il modello top di gamma indosserà la propulsione ibrida: parliamo della XC90 Twin Engine che sotto al cofano abbina un quattro cilindri turbo benzina sovra alimentato da 2 litri a un motore elettrico in grado di garantire un buon compromesso tra alte prestazioni e “consumi contenuti” ma… si parla sempre di un 400 cavalli e le emissioni nocive registrate nel ciclo di guida NEDC sono pari a circa 60 g/km.

GUARDA LE FOTO DELLA VOLVO XC90 IBRIDA

A bordo del top di gamma XC90 Twin Engine si fa notare la console con comandi azionabili attraverso uno schermo touch simile ai classici tablet: l’abitacolo è quasi del tutto privo di pulsanti e interruttori, quasi tutto si governo dal touchscreen compresa l’autonomia della batteria del sistema ibrido. Elemento distintivo dell’abitacolo del top di gamma è il suono di bordo: l’impianto audio è stato sviluppato dall’azienda britannica produttrice dei dispositivi audio Bowers & Wilkins, il suv a sette posti XC90 Twin Engine è dotato di un amplificatore da 1.400 watt di classe D e ben 19 diffusori integrati nella vettura.

Volvo XC90 ibrida 
La versione ibrida Twin Engine vedrà il motore benzina Drive E biturbo da 2.0 litri che eroga potenza alle ruote anteriori, mentre il propulsore elettrico da 80 cavalli trasmette potenza alle ruote posteriori. La coppia massima disponibile ammonta a ben 620 Nm! L’autonomia della Volvo XC90 ibrida in modalità solo elettrica dovrebbe essere di 40 chilometri.

GUARDA LE FOTO DELLA VOLVO XC90 IBRIDA

Pubblicato da Anna De Simone il 29 agosto 2014