Volvo S60L PPHEV, la nuova ibrida plug-in

volvo S60L PPHEV

Il numero delle auto ibride in commercio è in piena espansione e il costruttore Volvo non resta di certo a guardare! In occasione del Benijing International Automotive Exhibition 2014 si è fatta notare la nuova berlina S60L Ibrida Plug-in che unisce la potenza del benzina all’efficienza di un propulsore elettrico.

La concept car presentata dalla casa svedese è la Volvo S60L PPHEV. La sigla, come già visto con il Suv Outlander di Mitsubishi, sta ad indicare un Plug-in Hybrid Electric Vehicle, la doppia P iniziale va a rimarcare la parola Petrol, ci troviamo di fronte a un veicolo Plug-in con motore a benzina ed elettrico e che soprattutto offre alte prestazioni.

GUARDA LE FOTO DELLA VOLVO S60L PPHEV

La Volvo S60L PPHEV entrerà in commercio nel prossimo 2015, penetrando nei mercati cinesi. La versione di serie sarà dotata di un motore turbo benzina Drive E da 238 CV affiancato a un propulsore elettrico da 68 cv. Il sistema ibrido sarà in grado di erogare una potenza di 306 CV con una coppia motrice pari a 350+200 Nm (un totale di 550 Nm).

Con tale sistema di propulsione ibrido, le emissioni di CO2 sono ridotte al minimo nonostante le alte prestazioni offerte dalla vettura, si parla di circa 50 grammi di CO2 per ogni km percorso. Ciò corrisponde a consumi di carburante pari a soli 2 litri per ogni 100 km.

GUARDA LE FOTO DELLA VOLVO S60L PPHEV

La tecnologia ibrida che si vedrà sulla Volvo S60L PPHEV di serie non è estranea agli italiani: sul mercato italiano Volvo propone il modello V60 hybrid plug-in, la prima auto ricaricabile al mondo che combina l’elettrico all’alimentazione diesel.

L’automobilista potrà scegliere, con un semplice tasto, tra diversi stili di guida. Con il Pure Electric l’automobilista può viaggiare a emissioni zero con un’autonomia in solo elettrico di 50 km. Con la modalità più vivace la Volvo S60L PPHEV offre un’accelerazione tale che vede lo scatto da 0 a 100 km/h coperto nel giro di 5,5 secondi. Molto interessante è il pulsante di bordo AWD, azionandolo l’automobilista potrà godere di quattro ruote motrici: quelle anteriori spinte dal motore termico e quelle posteriori alimentate elettricamente.

Per quanto riguarda le componenti elettriche, la Volvo S60L PPHEV può essere ricaricata tramite una normale presa domestica da 230V/fusibile con un amperaggio da 6 a 16A. I tempi di ricarica variano proprio in base agli Ampere: una carica completa a 10A richiede all’incirca 5 ore, mentre le tempistiche scendono a 4 ore se si impiega una presa a 16A.

GUARDA LE FOTO DELLA VOLVO S60L PPHEV

Pubblicato da Anna De Simone il 24 aprile 2014