Le vetture elettriche targate BMW

La casa automobilistica tedesca può vantare 40 anni di esperienza nel mondo della mobilità elettrica. Era il 1972 quando la BMW ha presentato la prima delle sue vetture elettriche, la 1602 Electric equipaggiata con una batteria Varta da 350 chilogrammi. Le vetture elettriche BME, da allora, ne hanno fatta di strada: nel secondo semestre del 2013 debutterà sul mercato l’attesissima BMW i3.

In questo articolo abbiamo già fatto una panoramica generale sulle vetture elettriche targate BMW. E’ ormai ufficiale l’imminente lancio sul mercato dell’elettrica BMW i3 e della sportivissima BMW i8. Qualcuno ha sentito parlare della BMW ActiveE e della Mini Elettrica equipaggiata con motori BMW, cerchiamo di capire qualcosa di più circa queste vetture.

BMW ActiveE
L’auto elettrica basata sulla famiglia di auto BMW Serie 1. L’auto viene prodotta nello stabilimento BMW di Lipsia. La produzione è iniziata nel luglio 2011. Il debutto sul mercato è stato inaugurato nel 2012, i primi concessionari a vedere la BMW ActiveE sono stati quelli del New Jersey. Il prezzo di locazione per viaggiare a bordo della BMW ActiveE è di 499 dollari al mese per un totale di 24 mesi e la necessità di versare un anticipo di 2.250 dollari. Il motore da 170 CV e 250 Nm di coppia massima garantisce una velocità limite di 145 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9 secondi. L’autonomia è di 160 chilometri, l’autonomia è salita a 240 km nel ciclo di consumo americano FTP72.

GUARDA LE FOTO DELLA VETTURE ELETTRICHE BMW

MINI E
La Mini E, è la versione elettrica della celebre Mini Cooper. E’ distribuita in diversi paesi tra cui Stati Uniti, Germania, Regno Unito, Francia, Giappone e Cina. La Mini E è stata lanciata per la prima volta nel giugno 2009 attraverso programmi di leasing per gli automobilisti di Los Angeles, New York e New Jersey. Alimentata da un motore elettrico equivalente a 204 CV (150 kW). Ha un’autonomia di 251 chilometri in condizioni ottimali. L’autonomia scende a 175 chilometri nei percorsi cittadini. La MINI E è stata proposta con programmi da 850 dollari al mese, canone imposto per un anno che comprende copertura assicurativa e costi di manutenzione, riparazione e installazione a domicilio di una colonnina di ricarica.

GUARDA LE FOTO DELLA VETTURE ELETTRICHE BMW

Per quanto riguarda la BMW i3 e i8, queste saranno presto sul mercato. La BMW i8 dovrebbe debuttare con un prezzo compreso tra i 120 – 180 mila euro mentre per la berlina i3 il prezzo dovrebbe essere compreso tra i 35 e 40 mila euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 febbraio 2013