Vellutata di patate e asparagi

vellutata di patate

Vellutata di patate e asparagi: la ricetta, passo dopo passo, per preparare un’ottima vellutata di asparagi con patate.

Dopo aver visto come fare la vellutata di zucca, vi proponiamo la vellutata di patate e asparagi, un piatto molto gustoso e nutriente.

Sia le patate che gli asparagi apportano un buon numero d micronutrienti utili all’organismo. Vediamo nel dettaglio come fare la vellutata di patate e asparagi seguendo la nostra ricetta, passo dopo passo.

Ricette con asparagi

E a proposito di asparagi,  possiamo preparare un buon risotto, un piatto che non richiede particolari doti culinarie. Se possediamo un piccolo spazio verde, possiamo anche valutare la possibilità di coltivare gli asparagi dato che non richiede pratiche colturali particolari. Per la ricetta di questo gustoso piatto potete leggere l’articolo “Risotto agli asparagi“.

Vellutata di patate e asparagi, gli ingredienti

  • 500 grammi di patate
  • 400 grammi di asparagi (anche congelati)
  • 1 cipolla grande
  • 1 litro di acqua calda
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e peperoncino q.b.

Indicazioni utili: non consumare le patate germogliate in quanto contengono un alto quantitativo di solanina che può avere effetti tossici sull’organismo

Ricetta della vellutata di patate e asparagi

  1. Sbucciate e lavate per bene sia le patate che la cipolla poi pulite gli asparagi
  2. A questo punto tagliate tutte le verdure e mettetele in una pentola in acciaio con un filo di olio
  3. Coprite il tutto con un litro di acqua calda, salate leggermente e aggiungete un pizzico di peperoncino
  4. Fate cuocere per circa 35 minuti a fuoco basso, assicurandovi che vi sia sempre abbastanza acqua: Mantenete la fiamma del fornello molto bassa e, se vi accorgete che le verdure all’interno tendono ad asciugarsi, aggiungete altra acqua.
  5. Trascorso il tempo, togliete le verdure con l’aiuto di un mestolo poi mettete il brodo da parte
  6. Con l’aiuto di un mixer a immersione frullate il tutto
  7. Aggiungete alla crema quanto brodo riterrete necessario per raggiungere la consistenza da voi desiderata e aggiustare di sale e peperoncino
  8. Servite ben calda e guarnite con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo e qualche crostino fatto in casa

NOTA BENE: Come tutte le vellutate vi consigliamo di prepararla il giorno prima in modo che una volta scaldata sprigioni tutti i suoi profumi.

Varianti:  potete utilizzare le patate viola al posto di quelle comuni gialle, oppure aggiungere un pezzetto di barbabietola.

Come fare zuppe e vellutate in 20 minuti

Se amate le vellutate e le zuppe, potete considerare l’acquisto di un elettrodomestico dedicato che, grazie a programmi pre-impostati, vi consente di preparare vellutate e zuppe nel giro di 20 minuti.

Nel caso della vellutata di patate, non dovrete fare altro che lavare le verdure e inserirle nel boccale, proprio come fareste con un robot da cucina con cottura integrata.

Chi ha un bimby  può usare quello, mentre chi non vuole investire troppi soldini in un robot da cucina può usare un elettrodomestico dedicato alla preparazione di vellutate e zuppe.

vellutata di ceci ricetta

Tra gli elettrodomestici presenti sul mercato segnaliamo il Philips Viva Collection che prepara zuppe e vellutate in 18 minuti. Riesce a preparare (cuoce e frulla) vellutate, creme, minestre, zuppe, marmellate, composte e frullati.

Il Philips Viva Collection si compra su Amazon al prezzo di 133,94 euro con spese di spedizione gratuite, è stato aggiornato con il modello 2018 che presenta miglioramenti tecnici (è migliorata la cottura, dispone di più programmi, 6 modalità di cottura e preparazioni pre-impostate) e nei materiali (sempre in acciaio inox ma strutturato in modo da semplificarne la pulizia). Nei negozi di elettronica si trova al prezzo di circa 150 euro. Nel giro di 18 minuti riesce a preparare vellutate e zuppe per 4 persone per una capacità di 1,2 lt di prodotto.

Link utili per info sul prodotto: Philips Viva Collection

Il dispositivo citato è solo un esempio, il mercato offre elettrodomestici affini anche meno costosi. Vi ho segnalato questo perché l’ho testato in prima persona ed è molto comodo, soprattutto facile da pulire. Una buona soluzione per fare vellutate e zuppe, e servirle almeno una volta a settimana senza dove scomodare pentole, frullatori etc… Con questo tipo di elettrodomestico basta sporcare un tagliere, un coltello e… basta!

Ricette con asparagi

Dopo aver visto la ricetta della vellutata di asparagi, ecco un altro interessante piatto a base di asparagi. Con gli asparagi possiamo preparare un buon risotto, un piatto che non richiede particolari doti culinarie, solo un po’ di pazienza per la lunga cottura del riso. Per la ricetta di questo gustoso piatto potete leggere l’articolo “Risotto agli asparagi“.

Asparagi, coltivazione

Se possedete un piccolo spazio verde, potete anche valutare la possibilità di coltivare gli asparagi in piena autonomia. Per tutte le istruzioni ecco la guida: Come coltivare gli asparagi.

Pubblicato da Anna De Simone il 26 maggio 2017