8 usi alternativi per l’aceto di mele

usi alternativi aceto di mele

Usi alternativi aceto di mele: come antiforfora, per perdere peso, per curare l’acne, ecc. ecco 8 usi alternativi nel campo cosmetico per questo incredibile prodotto naturale.

L’aceto di mele è un alimento molto apprezzato nella gastronomia soprattutto per il suo retrogusto dolce, che lo differenzia da quello di vino o dal balsamico. Non tutti sanno però, che l’aceto di mele non è solo gustoso, ha anche delle notevoli proprietà benefiche e curative per il nostro organismo; non a caso veniva utilizzato già in antichità come medicina naturale: si dice che Ippocrate, celebre padre della medicina nell’antica Grecia, lo usasse come tonico e per combattere la cattiva digestione.

Grazie al suo elevato contenuto di acidi naturali, antiossidanti e nutrienti, l’aceto di mele è un prezioso alleato naturale nel trattare problemi comuni come il raffreddore, l’indigestione o le infezioni. Ciò nonostante, è bene sapere che le sue proprietà possono essere applicate anche nel campo cosmeico.

8 usi alternativi aceto di mele

Molte ricerche confermerebbero la sua efficacia nella cura dell’acne, per le scottature solari, le macchie e altre antiestetiche alterazioni. Questo è possibile grazie alla sua forte azione terapeutica che si ottiene durante il processo di fermentazione. In questa pagina vi illustreremo 8 meravigliosi trattamenti in cui può essere utilizzato l’aceto di mele.

1. Come antirughe naturale

L’acido acetico e gli antiossidanti presenti in questo straordinario prodotto si rivelano efficaci nel regolare il pH della pelle e prevenire le rughe. In questo caso è preferibile combinarlo con della polpa di cetriolo, così da ricavare una perfetta maschera naturale con azione rivitalizzante e idratante.

  • Cosa ci occorre

-15 ml di aceto di mele
-Metà cetriolo medio biologico

  • Come procedere

1) Frullare per bene il cetriolo fino ad ottenere una polpa omogenea

2) Versare la polpa in una terrina e aggiungere l’aceto di mele

3) Applicare il composto su tutto il viso e lasciare agire per circa mezz’ora

4) Trarscorso il tempo, risciacquare con acqua tiepida e tamponare con un asciugamano in microfibra

Ripetere il trattamento 3 volte a settimana

2. Per la cura delle vostre unghie

Vi piacerebbe che il vostro smalto durasse più a lungo sulle unghie? Basta utilizzare l’aceto di mele prima di mettere lo smalto.

  • Cosa ci occorre

-100 ml di aceto di mele
-100 ml di acqua denineralizzata

  • Come procedere

1) Versare in un piccolo recipiente l’aceto e l’acqua

2) Immergere le dita nel composto per circa 10 minuti

3) Asciugare bene e applicare lo smalto.

3. Per la cura dell’igiene orale

L’azione antibatterica dell’aceto di mele è particolarmente indicato per combattere i batteri che provocano l’alito cattivo

  • Cosa ci occorre

-25 ml di aceto di mele
-5 grammi di sale
-180 ml di acqua tiepida demineralizzata

  • Come procedere

1) Aggiungere l’aceto di mele e il sale all’acqua

2) Dopo aver mescolato per bene gli ingredienti, praticare dei gargarismi

Il trattamento va effettuato dopo aver lavato accuratamente i denti usando dentifricio e filo interdentale

4. Per dimagrire

Secondo gli esperti, l’aceto di mele avrebbe un’azione estremamente drenante, pertanto aiuterebbe a smaltire i cuscinetti di grasso e ad accelerare gli effetti della dieta, se ne state seguendo una.

  • Cosa ci occorre

-20 ml di aceto di mele
-200 ml di acqua tiepida

  • Come procedere

1) Diluire l’aceto di mele nell’acqua tiepida

Assumere la miscela a digiuno, tutte le mattine.

NOTA BENE: l’effetto di questo trattamento dipende molto dal vostro stile di vita

5. Come balsamo naturale

Basta applicare l’aceto di mele sui capelli, per ottenere brillantezza e vitalità. Se combinato con oli essenziali otterremo un ottimo balsamo naturale.

  • Cosa ci occorre

-20 ml di aceto di mele
-15 grammi di olio d’oliva

  • Come procedere

1) Dopo aver mescolato per bene gli ingredienti, strofinare il composto sui capelli umidi.

2) Lasciare agire per 10 minuti poi risciacquare.

6. Come antiforfora

L’acido malico presente nell’aceto di mele si rivela un valido alleato nel combattere la forfora e altre problematiche del cuoio capelluto.

  • Cosa ci occorre

-30 ml di aceto di mele
-120 ml di acqua
-5 gocce di olio essenziale di tea tree

  • Come procedere

1) Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti in una terrina, applicare il comporto appena ottenuto su tutto il cuoio capelluto praticando lievi massaggi

2) Lasciare agire per 10 minuti poi risciacquare con abbondante acqua fredda.

7. Come anti acne

L’ aceto di mele è un ingrediente naturale in grado di combattere l’acne in un modo sano e sicuro e senza effetti nocivi sul corpo; può pertanto essere utilizzato per uso topico, come un toner facciale.

  • Cosa ci occorre

-10 ml di aceto di mele
-40 ml di acqua

  • Come procedere

1) Dopo aver diluito l’aceto di mele nell’acqua, applicare il composto sulle zone affette da acne con l’aiuto di un batuffolo di cotone

2) Ripetere l’applicazione due volte al giorno.

8. Per le scottature solari

L’aceto di mele è molto efficace nel calmare il dolore e alleviare la sensazione di bruciore.

  • Cosa ci occorre

-20 ml di aceto di mele
-60 ml di acqua
-Cubetti di ghiaccio

  • Come procedere

1) Diluire l’aceto di mele nell’acqua e aggiungere qualche cubetto di ghiaccio.

2) Intingere un panno asciutto nel composto poi applicarlo sulla zona affetta.

Pubblicato da Anna De Simone il 30 luglio 2016