Toner eco dalla biomassa certificata

Toner Kyocera dalla biomassa certificata

Solo da biomassa certificata

Dalla biomassa certificata RSPO – Roundtable on Sustainable Palm Oil – nasce il BIOMASS toner, un prodotto innovativo che permette una riduzione di emissioni di CO pari al 30% rispetto alla produzione dei toner tradizionali. Il BIOMASS toner sarà adottato su alcuni nuovi sistemi multifunzione per la stampa della giapponese Kyocera Mita Document Solutions, uno dei leader mondiali del printing.

Va ricordato che Kyocera Mita offre già un contributo alla protezione ambientale con la sua tecnologia proprietaria Ecosys, che non solo riduce di circa il 75% gli sprechi rispetto ai sistemi tradizionali, ma garantisce che il tamburo del dispositivo duri 30 volte di più dell’ordinario. Oggi la casa nipponica è in grado di rafforzare ulteriormente la strategia green grazie al BIOMASS toner, per la cui produzione si sta utilizzando esclusivamente biomassa certificata.

La RSPO è stata fondata nel 2004 su iniziativa del WWF (World Wide Fund for Nature) con lo scopo di promuovere metodi di coltivazione sostenibili per l’olio di palma per proteggere l’ambiente.

La coltivazione certificata RSPO aderisce a severi criteri sociali ed ecologici in termini di produzione sostenibile dell’olio di palma, garantendo che non vengano utilizzate materie prime che potrebbero andare a beneficio della produzione di alimenti.

La ragione per cui il nuovo BIOMASS toner di KYOCERA Document Solutions genera il 30% di emissioni di CO₂ in meno è semplice: la produzione del 30% del materiale BIOMASS è carbon-neutral. Nessuna nuova emissione di CO₂ viene quindi rilasciata nell’atmosfera.

Kyocera Document Solutions adotterà, inizialmente, il BIOMASS toner su cinque dei suoi modelli: FS-C2026MFP+, FS-C2126MFP+, FS-C2526MFP, FS-C2626MFP e FS-C5250DN.

Pubblicato da Michele Ciceri il 27 giugno 2012