Come eliminare le tarme nell’armadio

tarme nell'armadio

Il peggior nemico dei nostri vestiti? Sono le tarme! Esse compaiono negli armadi soprattutto quando vengono trascurati alcuni piccoli accorgimenti nel conservare i vestiti. In commercio esistono prodotti specifici contro le tarme ma contengono sostanze chimiche. E’ sempre bene preferire i rimedi naturali, le comuni palline antitarme contengono sostanze nocive come naftalina, una sostanza tossica che si ottiene dal petrolio, o paradiclorobenzene, un insetticida molto potente. A lungo andare questi prodotti possono nuocere irreversibilmente la salute. Altro aspetto da non sottovalutare è che queste palline potrebbero essere scambiate per giocattoli ed essere messe in bocca dai bambini. Cosa dire poi di quel caratteristico odore che impregna i vestiti? Vediamo allora nel dettaglio come eliminare le tarme nell’armadio, usando solo rimedi naturali.

Tarme nell’armadio, la prevenzione
Per evitare che le tarme possano infestare i vostri abiti e trovarli pieni di buchi, è bene curare l’igiene:

  • Per il cambio di stagione lavate prima i vestiti
  • Usufruite di buste di plastica munite di cerniera specifiche per conservare gli abiti: le trovate facilmente nei negozi di cose per la casa.
  • A ogni cambio stagione, svuotate completamente l’armadio, lavatelo e disinfettatelo.
  • Non lasciate mai indumenti sporchi nell’armadio

Tarme nell’armadio, rimedi naturali
La natura, come sempre, ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno per risolvere il problema delle tarme nell’armadio.

  • Un rimedio efficace consiste nel distribuire dentro l’armadio sacchettini profumati alla lavanda oppure al con eucalipto, al cedro o erbe aromatiche come l’artemisia o la santolina.
  • Altri odori efficaci contro le tarme sono quello del pepe, dei chiodi di garofano e delle arance essiccate. A tal proposito basta preparare in casa dei sacchettini con questi ingredienti, o essiccare le arance e poi appenderle con un nastrino all’interno dell’armadio.
  • Particolarmente efficace è il chiodo di garofano. Basta porre qualche chiodo di garofano in un sacchetto e metterlo direttamente nelle tasche dei capi di abbigliamento che più rimangono inutilizzati.

Ti potrebbe interessare anche

 

Pubblicato da Anna De Simone il 24 settembre 2013