Tarassaco, dove comprarlo

tarassaco dove comprarlo

Tarassaco, dove comprarlo: in questo articolo vedremo dove comprare il tarassaco in forma di semi, di pianta o di estratti per preparare tisane. Proprietà e usi del tarassaco.

 Tarassaco, proprietà

Le proprietà del Tarassaco sono dovute alle interessanti sostanze bioattive (principi attivi) contenute nelle cellule vegetali di questa pianta spontanea. li estratti di tarassaco sono molto diffusi, impiegati come rimedi naturali contro dermatosi, stipsi, emorroidi, flatulenza, gotta, cellulite, ritenzione idrica, edemi, cattiva digestione, lieve iperglicemia, calcoli delle vie biliari, colesterolo alto…

Tra le proprietà nutrizionali segnaliamo l’alto apporto di vitamine dato dalle foglie di tarassaco. Tutte le informazioni: le proprietà del Tarassaco.

Come coltivare il tarassaco

Per sfruttare al meglio le proprietà del tarassaco o per i suoi impieghi in cucina, è possibile raccoglierlo ai margini di campi incolti (il tarassaco cresce molto facilmente) oppure avviare una piccola coltivazione domestica. Come è chiaro dalla foto in alto, il tarassaco cresce ovunque ed è estremamente resistente quindi è facile da reperire in zone incolte e soleggiate ed è altrettanto semplice coltivarlo.

Tarassaco, dove comprarlo
Una bustina di semi di tarassaco è proposta su Amazon al prezzo di 1,60 euro con l’aggiunta di circa 2,90 euro di spese di spedizione. I semi di tarassaco si comprano con una spesa totale di 4,56 euro, prezzo compreso di spese di spedizione.

Come usare il tarassaco in cucina

Nella pagina titolata Tarassaco, usi in cucina, vi abbiamo descritto come cucinare il tarassaco con semplici indicazioni che vedono le foglie di tarassaco impiegate saltate in padella, aggiunte nelle frittate, in zuppe e minestroni, negli sformati… Vi abbiamo proposto anche la ricetta dei bocci di tarassaco in salamoia.

Per altre ricette a base di dente di leone, come le polpette di tarassaco, la marmellata e le confetture, vi rimando all’articolo come cucinare il tarassaco e confettura di tarassaco.

Tisana depurativa a base di Tarassaco

Grazie all’alto contenuto dei sali di potassio, il tarassaco ha elevate proprietà diuretiche: per la preparazione basta mettere in infusione una dozzina di foglie in 1 litro di acqua calda per circa 20 minuti e colare. L’infuso va assunto caldo e a piccole dosi, 3-4 tazzine nell’arco della giornata.

Tarassaco, dove acquistarlo
In alternativa all’infuso fai da te è possibile acquistare delle tisane pronte all’uso come la Tisana Depurativa Bonomelli a base di estratto di tarassaco, ortica, cardo mariano e curcuma. Una confezione da 16 filtri costa 2,23 euro. Si consiglia di consumare 2 tazze di tisana al giorno in qualsiasi momento della giornata. Si prepara come il classico tè: si versa l’acqua bollente in una tazza contenente il filtro e si lascia in infusione per 4 – 5 minuti. La tisana unisce le proprietà diuretiche del tarassaco al gusto speciale della curcuma, all’ortica e del cardo mariano piante famose per le proprietà purificanti.

Tarassaco e altre piante spontanee commestibili

Per imparare a riconoscere le piante spontanee commestibili vi invitiamo a documentarvi con una guida illustrata che vi fornirà tutte le indicazioni sul riconoscimento, proprietà e gli usi in cucina. Un ottimo testo, facile da usare e accessibile, è rappresentato dalla Guida Pratica di Vita in Campagna intitolata Riconoscere e cucinare le buone erbe

La guida in questione è ricca di foto, particolari per il riconoscimento delle piante commestibili spontanee, e un paragrafo ricco di ricette per l’uso in cucina. La guida è proposta su Amazon al prezzo di 8,42 euro con spese di spedizione gratuite.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 agosto 2015