Svolta Green per la telefonia mobile

Oggi gli smartphone primeggiano nel mondo della telefonia mobile, a breve i protagonisti saranno telefoni cellulari sostenibili privi di sostanze tossiche o realizzati con materiali riciclato. A dirlo è un rapporto di ricerca.

Sono sempre più i cellulari ecosostenibile e il loro potenziale è destinato a crescere! Un’analisi statistica effettuata da Juniper Research ha portato buone notizie nel campo della telefonia mobile. Pare che entro il 2017 saranno diffusi più di 392 milioni i telefoni cellulari sostenibili. Di questi, 31 milioni di cellulari ecologici saranno attivati quest’anno, ciò significa che, in soli cinque anni, la quantità dei “green-phone” sul mercato aumenterà di ben 13 volte.

Gli smartphone possono essere ottimi alleati per l’ambiente, con i loro gadget ecosostenibili e le loro applicazioni che ci aiutano a ridurre la nostra impronta di CO2. Sapere che presto, gli smartphone in commercio saranno realizzati con materiali riciclati e privi di determinati prodotti chimici, non può che essere un’eccellente notizia. Più della metà della popolazione mondiale possiede un telefono cellulare e l’impatto ambientale di questi dispositivi mobili è grande.

Produrre cellulari più eco-compatibili è un primo passo ma la svolta decisiva deve essere fatta dai gestori di telefonia. Tim, Vodafone, Tre e Wind dovrebbero avviare dei programmi per riciclare il cellulare alla fine del suo ciclo di vita, soprattutto con l’ulteriore diffusione di tablet. Un ottimo esempio per il riciclaggio dei cellulari è dato dalla Germania che, come visto in questo articolo, ha avviato un programma per rottamare i vecchi cellulari e aiutare dei gruppi umanitari e l’ambiente.

Link Utili | Cellular-news.com

Pubblicato da Anna De Simone il 8 giugno 2012