Succo di pomodoro da bere

succo di pomodori

Succo di pomodoro da bere o per cocktail: benefici, proprietà, ricetta e tutte le informazioni sull’introduzione del succo di pomodoro nella dieta quotidiana.

Il succo di pomodoro può essere usato come bevanda “in tinta unita” o come ingrediente per la preparazione di diversi cocktail, i più popolari sono il Bloody Mary, il Michelada e il Bloody Caesar.

Le origini del succo di pomodoro sono del tutto atipiche: era il 1917 quando al French Lick Springs nel sud dell’Indiana, il barman era rimasto a corto di arance. Occorreva una soluzione immediata e così decise di schiacciare alcuni pomodori per estrarne il succo e mescolarlo allo zucchero. Fu servito così il primo succo di pomodoro che nel giro di poco diventò una vera moda tanto da destare l’interesse degli imprenditori di Chicago. Iniziò così a diffondersi il succo di pomodoro da bere e diversi cocktail alcolici a base di questo insolito ingrediente.

Succo di pomodoro, proprietà nutrizionali e benefici

Il succo di pomodoro da bere che troviamo al supermercato è in genere aromatizzato: i produttori aggiungono del sale o spezie come aglio in polvere, cipolle…. Per questo motivo non è facile parlare di proprietà nutrizionali standard quando si tratta del prodotto confezionato. I valori nutrizionali elencati di seguito sono tratti dall’USDA Nutrient Database (Database nutrizionale del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti) e fanno riferimento a al succo di pomodoro puro, privo di conservanti o altre spezie.

  • – Calorie: 17 kcal
  • – Carboidrati: 4,24 g
    – Zuccheri: 3,56 g
    – Fibra alimentare 0,4 g
  • Grassi: 0,05 g
  • Proteine: 0,76 g
  • Vitamina C: 18,3 mg
  • Acqua: 93,90 g

Dato il suo esiguo contenuto calorico, il succo di pomodoro è perfetto per chi segue un regime di dieta ipocalorica. L’elevato contenuto di Vitamina C lo rende perfetto da consumare in estate, per proteggere la pelle dai danni dell’esposizione solare. Non è l’unico vantaggio per la pelle: i pomodori sono un’ottima fonte di licopene, il pigmento carotenoide che li rende rossi e protegge la pelle dall’invecchiamento precoce oltre che dai danni del sole. Stando a recenti studi, il succo di pomodoro aiuterebbe a combattere l’osteoporosi e a prevenire diverse forme di cancro. Il pomodoro è una fonte di antiossidanti grazie ai quali si vanno a contrastare tutti i danni causati dallo stresso ossidativo e dai radicali liberi.

Succo di pomodoro da bere, ricetta

Se state cercando la ricetta del condimento (passata di pomodoro o concentrato di pomodori) vi invitiamo a leggere le istruzioni presenti nelle pagine “Passata di pomodoro fatta in casa” e “Concentrato di pomodoro fatto in casa“. In questo paragrafo vedremo come preparare succo di pomodoro da bere o da impiegare nella preparazione die cocktail. Istruzioni anche su come preparare un succo di pomodoro con l’estrattore o succo di pomodoro condito.

Ingredienti per preparare succo di pomodoro:

  • 200 grammi di pomodori
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • un cucchiaino di zucchero
  • un pizzico di sale e pepe
  • qualche goccia di tabasco (a piacere)

Scegliete pomodori maturi, succosi e possibilmente del proprio orto! Lavate i pomodori e passateli nel frullatore. Frullateli molto fino a ottenere un composto liscio. Passate il frullato di pomodoro in un setaccio a maglie sottili. Estraete il succo e fatelo riposare in frigo per almeno un paio d’ore prima di servirlo. Il succo ottenuto va condito con gli ingredienti elencati in precedenza.

Chi ha la fortuna di avere una centrifuga o un estrattore di succo in casa, può semplicemente introdurre i pomodori nel dispositivo e raccoglierne il succo. Anche in questo caso il succo va condito con gli ingredienti visti in precedenza.

Succo di pomodoro e birra

In Canada e in Messico il succo di pomodoro è popolarmente mescolato alla birra, questo miscuglio è conosciuto con il nome canadese Calgary Red-Eye” mentre in messico si ordina nei bar con il nome di “Cerveza preparada”.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 19 marzo 2016