Shampoo naturale fatto in casa

shampoo naturale fatto in casa

Come preparare lo shampoo naturale fatto in casa: pochi semplici passaggi per ottenere uno shampoo eco-bio per tutti i tipi di capelli. Con l’aggiunta di oli essenziali ad hoc possiamo ottenere uno shampoo naturale fai da te adatto alle nostre esigenze.


Shampoo naturale fatto in casa

La maggior parte delle ricette online per preparare uno shampoo naturale fatto in casa prevedono tra gli ingredienti una serie di prodotti difficili da reperire (a meno che non vi occupiate per lavoro di cosmetica).

Proprio per questo vi proponiamo uno shampoo naturale fatto in casa preparato con ingredienti semplici, che potete trovare tranquillamente al supermercato. Ecco gli ingredienti per fare uno shampoo naturale home made

– 2 cucchiai di farina di ceci biologica.
– 1 cucchiaio di miele bio (se utilizzate quello liquido si amalgamerà meglio con il composto).
– Acqua q.b.

Istruzioni per preparare uno shampoo naturale fatto in casa

Il procedimento per creare lo shampoo naturale fatto in casa è molto veloce, basterà seguire questi pochi semplici passaggi e lo shampoo è fatto!
1) In una ciotola versare la farina di ceci.
2) Aggiungere alla farina un cucchiaio abbondante di miele. Mescolare aiutandovi con una forchetta in modo da eliminare eventuali grumi.
3) Per rendere il composto più liquido ed omogeneo versare dell’acqua. L’acqua va aggiunta un cucchiaio alla volta, pian piano in modo da ottenere una consistenza simile ad un dentifricio (2 cucchiai d’acqua saranno più che sufficienti).
4) Il vostro shampoo eco-bio è pronto per poter essere utilizzato!

Consiglio per chi ha capelli spenti e opachi

Per ottenere uno shampoo per rendere i capelli lucidi e brillanti, aggiungere a questo mix un paio di cucchiai di aceto bianco. I capelli appariranno più sani e più belli!

Come utilizzare lo shampoo naturale fatto in casa

Considerando che questo shampoo è totalmente naturale, senza l’aggiunta di sostanze chimiche dannose per il cuoio capelluto, è opportuno, per trarne maggiori benefici, utilizzarlo in un certo modo. Innanzitutto evitare di districare eventuali nodi quando già è stato applicato lo shampoo. Prima di bagnare i capelli iniziare a trattarli con un pettine per eliminare i nodi. Bagnare la testa con dell’acqua tiepida e, se i capelli sono molto crespi, continuare a pettinarli. Una volta ottenuto l’effetto desiderato è possibile procedere applicando lo shampoo naturale. Inizialmente si potrebbero riscontrare difficoltà nello stendere il prodotto su tutta la testa, è totalmente normale. La consistenza dello shampoo fatto in casa non è come quella dei prodotti acquistati in profumeria, per questo motivo sembra più complicato raggiungere tutte le ciocche. Massaggiare con cura i capelli lasciando agire il prodotto per qualche minuto.

Al momento del risciacquo prestare attenzione ad eliminare ogni residuo di shampoo naturale, poiché la farina tende ad annidarsi negli angoli più nascosti. Procedere normalmente con l’asciugatura del capello.

Shampoo naturale fatto in casa personalizzato

L’odore della farina di ceci non è certo trai più gradevoli. Per personalizzare lo shampoo naturale fatto in casa è possibile aggiungere qualche goccia di oli essenziali. Gli oli essenziali non solo daranno la nota olfattiva preferita, ma riusciranno a curare i capelli in modo specifico… Per esempio, chi ha problemi di alopecia e perdita di capelli, può preparare uno shampoo naturale anticaduta con l’aggiunta di olio essenziale di cedro.

Shampoo naturale fatto in casa contro la forfora

Eliminare la forfora con uno shampoo fatto in casa? È possibile con l’olio essenziale di malaleuca detto anche tea tree oil olio dell’albero del tè. Per donare una fragranza più gradevole al prodotto basteranno poche gocce di olio essenziale di malaleuca, l’odore forte ricorda quello della menta peperita. Utilizzandolo tutti i giorni in poche settimane potreste aver eliminato il problema forfora per sempre! Per tutte le informazioni: come usare il tea tree oil

Shampoo naturale fatto in casa contro i pidocchi

Per prevenire eventuali contagi vi basterà utilizzare qualche goccia d’olio essenziale di malaleuca che grazie alle sue proprietà aiuterà a creare un ambiente poco gradito a queste fastidiosissime bestiole. Anche in questo caso vi rimandiamo alla guida all’uso del tea tree oil.

Shampoo naturale fatto in casa per capelli grassi

Un’alternativa alla versione con la farina di ceci è quella che prevede l’utilizzo del bicarbonato. Prepararla è semplicissimo. Occorre far sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato in un bicchiere d’acqua e versare il composto sui capelli lasciandolo agire per qualche minuto. In un altro bicchiere d’acqua versare due cucchiai di aceto di mele e pian piano bagnare i capelli con la soluzione ottenuta. La reazione chimica provocherà un effetto purificante che andrà a pulire a fondo il capello. Proprio per questo motivo la versione dello shampoo fatto in casa con bicarbonato è indicata per le persone che hanno i capelli grassi o tendenti al grasso.

Chi cerca uno shampoo fai da te per capelli grassi e non riesce a risolvere con il bicarbonato di sodio, può sfruttare le proprietà del sapone allo zolfo.

Shampoo naturale fai da te per capelli secchi e sfibrati

Chi cerca semplicemente uno shampoo naturale rivitalizzante che riesca a idratare capelli secchi e opachi può aggiungere alla ricetta dell’olio di jojoba.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 aprile 2016