Sformato di melanzana

melanzane sformato non fritto

Sformato di melanzana: ricette di simpatici sformati di melanzane. Dalle ricette light (non fritto e con poche calorie) a versioni più corpose.

Melanzane, ricette leggere

Come la gran parte degli ortaggi, anche lemelanzanesono composte in gran parte d’acqua e da fibre.

Sono ricche di potassio e si integrano perfettamente in una dieta leggera con un ridotto apporto di calorie. Per rendere veritiera questa mia affermazione, però, dovrai cucinare le melanzane senza troppi grassi aggiunti: la melanzana ha una struttura spugnosa quindi tende ad assorbire l’olio, il burro e gli altri grassi usati come condimento.

Lemelanzanesono molto utili nella dieta: apportano sostanze amare che migliorano l’attività della bile così da agevolare la digestione dei grassi e, in ridotta misura, ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue.

La ricetta più dietetica a base dimelanzanaè indubbiamente quella dellemelanzane arrostite!Proprio come abbiamo visto con la versione light delle melanzane a funghetto non fritte, in questa pagina ti darò qualche ricetta utile per preparare gustosi sformati di melanzane all’insegna del ridotto apporto calorico.

Sformato di melanzana: torrette croccanti alle noci

Iniziamo con la ricetta di uno sformato classicoe dopo vedremo la sua varianteleggera.Se hai dellecocottinedi porcellana o terracotta, usa quelle, oppure puoi realizzare delle torrette in una teglia, l’effetto sarà ugualmente gradevole.

Ecco gli ingredienti per quattro persone:

  • 2 melanzane da circa 250 g ciascuna
  • 2 mozzarelle da circa 125 g ciascuna
  • 100 g di noci sgusciate
  • 100 g di farina
  • 100 g di pan grattato
  • 2 uova
  • olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di pesto alla genovese
  • foglie di basilico per guarnire
  • sale quanto basta

Procedimento:

Pulisci le melanzane, lavale, asciugale e tagliale in dischetti. Per questo piatto sono più adatte le melanzane grosse, da un diametro compatibile a quello delle tue cocottine o, in caso delle torrette libere, un diametro da 6-9 cm è più che sufficiente.

Fai asciugare bene le mozzarelle e tagliale per ottenere 12 fette. Ognisformato di melanzanedovrà avere 3 – 4 fette di melanzane e 3 fette di mozzarella.

Trita le noci e mescolale al pan grattato. Sguscia le uova e sbattile con una forchetta.

Fai preriscaldare il forno a 200 °C. Infarina le fette di melanzane e intingile nelle uova e poi nella miscelapangrattato + noci.

Scalda abbondante olio d’oliva, aggiungi del sale alle melanzane e… friggile in padella per circa 3 minuti (90 secondi per ogni lato). Scola le melanzane e rimuovi l’olio in eccesso con della carta assorbente.

In una teglia o direttamente nelle cocottine, posa la fetta di melanzana più grande in basso. Inserisci uno strato di mozzarella e ripetete gli strati fino a terminare le fette. Nell’ideale ognisformato di melanzanadovrà avere 3 – 4 fette di melanzane e almeno 3 fette di mozzarella.

Termina la cottura in forno per 8 – 10 minuti. Una volta sfornato, aggiungi un cucchiaino di pesto su ognisformato di mozzarella. Se ti piace, guarnisci con qualche foglia di basilico fresco e profumato.

Sformato di melanzane non fritte

Non temere, unosformato di melanzane non frittesarà altrettanto saporito. Come ti ho anticipato, il modo più leggero percucinare le melanzaneprevede una padella antiaderente (melanzane arrostite). Se nellosformato di melanzaneprecedente il nostro ingrediente preferito veniva fritto in padella, in questa versione dobbiamo arrostire!

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 3 melanzane da circa 200 g ciascuna
  • 170 g di fior di latte o mozzarella
  • olio extravergine d’olivaquanto basta
  • 2 cucchiai di pesto alla genovese
  • pomodori del piennolo (pomodori del Vesuvio o altri pomodori dolci)
  • foglie di basilico per guarnire
  • noci sgusciate per guarnire
  • sale quanto basta

Come hai notato, in questa versione abbiamo diminuito la quantità di mozzarella e aumentato le quantità di melanzane. I pomodori sono opzionali ma suggerisco di scegliere pomodori dolci!

Come preparare lo sformato di melanzane non fritte

Taglia le melanzane a dischetti spessi 1 cm. Fai cuocere su una padella antiaderente, dapprima per un minuto per lato e poi tappa la padella antiaderente e continua la cottura fino a ultimarla (altri 5 minuti circa, a fiamma bassa, con coperchio). Aggiungi del sale quando inserisci il coperchio.

Le melanzane, così ottenuto, potranno essere usate per creare losformatodato da strati di melanzane intervallati a mozzarella e fette di pomodoro. L’olio si aggiunge prima della cottura in forno per consentire alla melanzana di assorbirlo e divenire più saporita. Ti basterà usare un filo d’olio per ogni sformato.

Anche in questo caso la cottura si conclude in forno preriscaldato ma la temperatura scende a 160 °C. Per terminare, potrai guarnire con foglie di basilico e noci tritate.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 Luglio 2017