Melanzane a funghetto non fritte, ricetta light

melanzane al funghetto non fritte

Melanzane a funghetto non fritte: la ricetta per preparare melanzane al funghetto gustosissime, saporite ma… non fritte, bensì cotte al forno.


La melanzana, ortaggio tipico dell’estate, si presta molto bene a diverse preparazioni in cucina: può essere impiegata per condire un primo, può essere un piatto unico come nel caso delle melanzane ripiene oppure può essere un ottimo contorno o farcitura per panini, pizze o focacce.

Melanzane a funghetto, ricetta

Nella vasta gamma delle possibilità, le melanzane rappresentano un ottimo contorno di verdura. Le melanzane arrostite, soprattutto quando ripiene, sono gustose ma… cosa dire delle melanzane a funghetto?

Nella ricetta delle melanzane a funghetto i funghi non c’entrano nulla! :))) Parliamo infatti di una ricetta napoletana a base di melanzane fritte con sale e pomodoro, un piatto semplice e veloce, ancora meglio quando guarnito con del basilico fresco.

Al contrario delle fritture classiche che richiedono molto olio, la ricetta originale delle melanzane a funghetto, richiede un’esegua quantità di olio, il tanto che basta per non far attaccare gli ingredienti sul fondo della pentola.

Ah… le vere melanzane a funghetto napoletane si preparano con pomodoro fresco ben maturo e non con passata o pomodori in barattolo!

Purtroppo le melanzane a funghetto tradizionali non vanno d’accordo con una regime di dieta ipocalorica… parliamo di un piatto fritto e ricco di olio.

Per chi non vuole rinunciare alle melanzane a funghetto, vi delizieremo proprio con questa ricetta ma nella versione light (dietetica). Le melanzane al funghetto non fritte sono l’ideale per chi segue una dieta ipocalorica, per chi segue uno stile vegetariano o vegano e per chi ama semplicemente le melanzane e detesta la puzza di frittura!

Vediamo subito, nel dettaglio, come fare le melanzane al funghetto non fritte seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Melanzane al funghetto non fritte, ricetta

Ecco gli ingredienti per 4/6 persone:

  • 800 grammi di melanzane sode senza ammaccature
  • 2 spicchi di aglio
  • 400 grammi di pomodori Pachino
  • Olio extravergine di oliva
  • Una manciata di pinoli
  • Basilico, pepe e sale
  • 50 grammi di Parmigiano Reggiano (opzionale)

In questa versione light delle melanzane al funghetto, la cottura avverrà esclusivamente al forno. Per ottenere un effetto migliore, meglio usare un forno ventilato.

Melanzane al funghetto non fritte, la preparazione

Ecco come preparare le melanzane a funghetto cotte al forno.

1) Lavate per bene le melanzane, tagliatele prima per il lungo a listarelle e poi riducetele a cubetti di un centimetro per lato.

2) Mondate gli spicchi d’aglio e tritateli grossolanamente.

3) Versate le melanzane in una teglia e fate cuocere in forno per 20 minuti a 150 gradi. L’ideale sarebbe far cuocere le melanzane a funghetto con forno ventilato.

4) Nel frattempo lavate per bene i pomodorini e tagliateli in 4 pezzi poi versateli in una terrina con un pizzico di sale e mescolate.

5) Trascorso il tempo, prendete le melanzane e versatele un una pentola.

6) Regolate di sale, di pepe e aggiungete il basilico tritato precedentemente, l’aglio, i pinoli.

7) Infine aggiungete i pomodori tagliati, un filo di olio poi mescolate per bene tutti gli ingredienti e lasciate cuocere per  20 minuti a fuoco basso e con coperchio,  girando di tanto in tanto con un cucchiaio.

8) A cottura ultimata, se lo preferite, aggiungete il formaggio grattugiato e mescolate.

Ecco le vostre melanzane al funghetto non fritte pronte per essere consumate calde o fredde: proprio perché possono anche essere consumate fredde potete prepararle con largo anticipo.

Melanzane a funghetto in padella

Usando una padella antiaderente, si può abbassare la quantità di olio impiegato o semplicemente sostituirlo con dell’acqua aromatatizzata alle spezie. Per la preparazione delle melanzane a funghetto in padella senza olio, il risulta sarà più simile a quello restituito da uno stufato di melanzane. Vi consigliamo l’uso del forno per un risultato migliore oppure aggiungete dell’olio a inizio cottura!

Chi preferisce e ha tanta pazienza, può usare del pomodoro a filetto, cioè può pelare i pomodori così da rendere il piatto più morbido al palato.

Melanzane a funghetto bianche

Esiste anche una variante priva di pomodori: si fanno cuocere le melanzane senza alcuna traccia di pomodoro. Si aggiungono le spezie e dei formaggi filanti come caciotta di bufala, asiago o altri formaggi a vostra scelta (evitata formaggi tipo sottiletta!).

 

Pubblicato da Anna De Simone il 2 luglio 2017