Arriva lo schermo flessibile e indistruttibile

Quando si parla di schermi OLED, LG sembra puntare alla flessibilità, ma nel vero senso della parola: l’azienda ha messo a punto uno schermo flessibile! La casa LG ci ha già sbalorditi con delle enormi TV a schermo piatto, estramamente sottili e a basso consumo energetico. Oggi l’azienda LG torna a stupire il pubblico col suo nuovo schermo flessibile, presentato in occasione della Display Week 2013 di Vancouver.


Ben presto, alla già impressionante gamma di prodotti LG a OLED, si aggiungerà anche lo schermo flessibile. Le applicazioni per i dispositivi mobili sono enormi. Lo schermo flessibile presentato da LG ha una dimensione di 5 pollici ed è iper-resistente. E’ questa la caratteristica a rendere lo schermo flessibile perfetto per tablet e smartphone: gli attuali display di tablet e smartphone possono rompersi facilmente, se lo schermo del tablet urta contro un marciapiede, di certo si romperà! Lo schermo flessibile LG è praticamente “indistruttibile”.

Graffi e crepe sono una cosa tremenda. La LG afferma che il suo schermo flessibile è infrangibile e, considerato la tecnologia OLED, la luminosità del display, avrà un impatto minore sulla batteria dello smartphone!

OLED è l’acronimo di Organic Light Emitting Diode, letteralmente, Diodo organico a emissione di luce. Questa tecnologia permette di realizzare display ad alta risoluzione capace di emettere luce propria: i dispay OLED non richiedono altri componenti aggiuntivi per essere illuminati così con la tecnologia OLED è possibile la realizzazione di uno schermo altamente sottile e a quanto pare anche flessibile!

Lo schermo flessibile, per essere indistruttibile, è stato realizzato in plastica piuttosto che in vetro. Il materiale plastico, in più, è flessibile. La tecnologia OLED riesce a offrire risoluzioni d’immagine eccellenti pur richiedendo meno energia dei classici schermi a LED. Se i dispositivi portatili di prossima generazione implementeranno schermi flessibili, non saranno solo più resistenti ma anche più luminosi!

Pubblicato da Anna De Simone