Sbiancare i denti, rimedi naturali

sbiancare i denti: rimedi naturali
Vediamo nel dettaglio come sbiancare i denti ricorrendo a prodotti completamente naturali! Per avere denti bianchi da far invidia non occorre comprare prodotti specifici in farmacia oppure ricorre a trattamenti di sbiancamento presso uno studio dentistico che tra l’altro sono anche abbastanza cari. In questo la natura ci viene in aiuto, ci sono infatti rimedi naturali ed economici per contrastare i denti gialli. 

Denti gialli, le cause
E’ bene sottolineare che l’ingiallimento non deriva solo da una scarsa igiene orale, ci sono infatti anche altri fattori scatenanti : il fumo e alcune sostanze che abitualmente consumiamo possono rovinare lo smalto dei nostri denti. Qualche esempio? Caffè, thè, liquirizia, tabacco, sono tutte sostanze che portano all’ingiallimento dei denti.
Come sbiancare i denti, la prevenzione
L’ideale sarebbe evitare che i denti ingialliscano pertanto è bene fare sempre una buona prevenzione che consiste soprattutto nell’avere l’accortezza di lavare i denti subito dopo aver consumato le sostanze suddette onde evitare che possano agire sullo smalto.

Sbiancare i denti, rimedi naturali
Tra i rimedi naturali per sbiancare i denti troviamo il bicarbonato di sodio ma non solo!
Ecco alcuni esempi:

  • Bicarbonato di sodio: va applicato sullo spazzolino insieme al dentifricio, avendo cura a non strofinare troppo energicamente e limitando quest’operazione a una sola volta a settimana: l’eccessivo uso potrebbe corrodere lo smalto dei denti e ottenere l’effetto contrario.
  • Salvia: basta strofinare una foglia di salvia sui denti oppure masticare le foglie facendo attenzione a non ingerirne la sostanza che se ne ottiene
  • Cenere: anche in questo caso basta strofinare la cenere con lo spazzolino, facendo attenzione a non ingoiarla. Fare poi dei risciacqui abbondanti con acqua.
  • Limone e arancia: basta fare degli sciacqui con il succo oppure strofinare direttamente la buccia sui denti. Stesso metodo può essere utilizzato con la buccia d’arancia.
  • Fragola: basta fare una pappina con la polpa delle fragole e aggiungere un po’ di limone. Da strofinare sui denti per qualche secondo

ATTENZIONE: qualsiasi sia la sostanza scelta fate attenzione a non esagerare e risciacquare bene dopo l’uso

Altri articoli che potrebbero interessarti: Quanto aspettare prima di lavarsi i denti Come lavarsi i denti

Pubblicato da Anna De Simone il 4 dicembre 2013