Ricarica wireless per le auto elettriche di NY

ricarica wireless auto elettriche

La possibilità di ricaricare l’auto elettrica in modalità wireless non è di certo una novità. In Germania, in Svizzera e negli USA sono molteplici i progetti pilota che vedono bus elettrici ricaricati durante le classiche soste di linea. In ambito commerciale, la Nissan LEAF e la Chevrolet Volt possono già da tempo essere ricaricate in modalità wireless. L’unica pecca della ricarica wireless sta nell’efficienza e nelle tempistiche.

Una svolta dovrebbe essere apportata dal programma pilota “Hevo Power” che coinvolgerà la città di New York. Hevo Power è un programma di ricarica per auto elettriche in modalità wireless che sfrutta i tombini delle strade.

Come funzionerà la ricarica wireless delle auto elettriche in circolo per le strade di New York? 

Gli automobilisti avranno accesso -tramite un app per smartphone- a una mappa interattiva che gli consentirà di individuare il “tombino di ricarica” più vicino. Una volta individuata la postazione di ricarica wireless, l’automobilista non dovrà fare altro che parcheggiarci sopra. Il pagamento avverrà attraverso l’applicazione per Smartphone che, inoltre, consentirà di tenere traccia della quantità di energia che viene erogata dal tombino e trasmessa alle batterie dell’auto elettrica. Ovviamente i tombini coinvolti nel progetto Hevo Power incorporano un sistema di ricarica wireless che si attiva grazie all’interfaccia utente dell’applicazione dedicata su smartphone.

Il progetto Hevo Power prevede l’utilizzo di un sistema di ricarica induttiva tradizionale, il medesimo che quotidianamente utilizziamo per caricare smartphone, tastiere e mouse. La ricarica delle auto elettriche per induzione utilizza una carica di risonanza così da essere più rapida e meno dispendiosa.

Il progetto pilota partirà a New York nei primi mesi del 2014. I chiusini, così modificati, potrebbero essere installati anche nel cortile o nel garage di casa, magari in un futuro neanche troppo lontano, la ricarica wireless delle auto elettriche diventerà uno standard per le imprese edili.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 ottobre 2013