Restaurare vecchi mobili con il decoupage

restaurare vecchi mobili
Quanti mobili vecchi chiusi in cantina perché non ci piacciono più! Buttarli ci piange il cuore, di certo in cantina non serviranno a nessuno; magari un simpatico diversivo per i tarli. Perché allora non proviamo a reinventarli? Non è necessario essere esperti restauratori: è sufficiente avere creatività, pazienza e un poco di materia prima da riciclare come vecchi giornali, fumetti, ecc. Ma vediamo nel dettaglio come possiamo restaurare vecchi mobili ricorrendo alla tecnica del decoupage.

Restaurare vecchi mobili, alcune idee
Oltre agli stickers, gli stencil e decorazioni varie un’ottima tecnica per restaurare e rinnovare sedie, armadi e tavoli è il decoupage; non richiede abilità particolari ed è molto economica. In tal senso potremo ricoprire le sedie, i comodini, le cassettiere con pagine di giornali, fumetti oppure ricorrere ai fogli da decoupace che trovate in vendita in edicola o nei negozi di bricolage.
Un’idea simpatica sarebbe per esempio quella di rivestire i comodini dei vostri piccoli con carta da fumetti oppure con qualche vecchia cartina goegrafica!

Restaurare vecchi mobili, la preparazione
Prima di accingervi nella tecnica del decoupage sui vostri mobili vecchi, è bene seguire alcuni accorgimenti importanti ai fini di un buon risultato finale:

  1. Levigate la superficie del mobile da trattare con della carta abrasiva a grana leggera in modo da rimuovere completamente la vecchia vernice: fate attenzione a non graffiare il mobile
  2. Dopo aver pulito il mobile in maniera accurata con un panno umido, uniformatelo ricoprendolo con della vernice bianca
  3. Lasciate asciugare per almeno 4 ore e poi procedete con la decorazione: assicuratevi che il mobile sia perfettamente asciutto
  4. Scegliete i ritagli di carta da utilizzare e con l’aiuto di un pennello passate su di essi una o più mani di colla vinilica finchè non aderiranno perfettamente alla superficie del mobile
  5. Stendete un po’ di vernice trasparente: serve per proteggere la decorazione

Accorgimenti: potete anche decidere semplicemente di dipingere il mobile del colore che preferite per poi applicare delle semplici decorazioni. In tal caso sarà comunque necessario levigare l’oggetto in questione con della carta abrasiva prima di passare alla pittura.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 gennaio 2014