Quando raccogliere le patate

raccogliere le patate

Quando raccogliere le patate: periodo di raccolta in base alla varietà, alla semina e all’osservazione della parte aerea della pianta. Patate novelle e tempi di crescita.

Quando raccogliere le patate?
Noi di IdeeGreen.it ci siamo sporcati le mani per scoprirlo, e abbiamo partecipato alla raccolta delle patate! Abbiamo deciso di condividere con voi la nostra esperienza raccontandovi tutto ciò che abbiamo imparato!

Come si fa a capire quando raccogliere le patate

Capire quando è il momento opportuno per proseguire con il raccolto delle patate è facile, basta osservare la chioma delle piante.

Coltivare patate novelle

Le patate novelle o precoci si scavano quando la parte aerea è ancora verde, infatti si tratta di patate ancora immature, da consumare subito. Hanno uno sviluppo ridotto e possono essere più o meno piccole in base all’epoca di raccolto.

Patate grandi, da conservazione

Al contrario, le patate più grandi, adatte a essere conservate a lungo, si raccolgono quando la parte aerea della pianta è completamente ingiallita e il tubero perfettamente formato.

Chi gestisce un orto domestico può proseguire con la raccolta delle patate in modo scalare, scoprendo i tuberi qua e là e poi ricoprendoli accuratamente. I tuberi immaturi devono essere consumati nel breve termine, solo le patate a maturazione ultimata si possono conservare per mesi e mesi.

Quando raccogliere le patate seconda la Luna

Meglio seguire la tradizione contadina e proseguire col raccolto delle patate rispettando le fasi lunari! Rispettare la tradizione di raccolta e luna, in questo caso, è una vera raccomandazione.

La tradizione non si basa su aspetti superstiziosi ma ha radici concrete: la luce della Luna potrebbe danneggiare le patate appena raccolte!

Le patate sono sensibili alla luce, è per questo che vanno conservate al buio oppure in una zona in ombra coperte da un sacco di iuta. Vi siete mai chiesti perché le patate diventano verdi? Proprio a causa della luce!

La raccolta delle patate si effettua nel pomeriggio, al terzo giorno che segue dalla luna piena, quindi con luna calante.

Altri consigli per raccogliere le patate

Bisogna raccogliere le patate col tempo asciutto, lasciando i tuberi sul terreno quanto basta a farle asciugare completamente all’aria aperta. Solo successivamente sarà possibile riporle in un luogo asciutto e al buio, a una temperatura intorno ai 6-10° così da evitare una germinazione precoce.

patate raccogliere

Quando coltivare le patate, la semina

La semina può avvenire lungo tutto l’anno a seconda delle zone climatiche.

Al Centro-Nord si possono piantare patate da febbraio a giugno, mentre nelle zone più calde del Sud si procede con la semina della patata tra settembre e dicembre.

Quanto tempo impiegano le patate a crescere

Ottima domanda! Conoscendo in quanto tempo la patata germoglia, si sviluppa e giunge a maturazione, verrete a sapere anche, in modo indicativo, quale è il periodo “prescritto” per il raccolto.

Il tempo di maturazione può cambiare a seconda della varietà, del clima, del terreno… in ogni caso è possibile seguire delle indicazioni generali che prevedono la conta dei giorni a partire dalla semina delle patate.

Le varietà tardive che vedono raccolti più abbondanti ma un ciclo di coltivazione più lungo. Sono molto diffuse soprattutto nel centro-nord Italia. In genere chi vuole coltivare patate in poco tempo, sceglie varietà precoci.

Le patate precoci, si raccolgono 100-110 giorni dopo la semina.

Le patate semi precoci, si raccolgono 110-120 giorni dopo la semina.

Le patate tardive, si raccolgono 130-140 giorni dopo la semina.

Coltivazione delle patate novelle

In qualsiasi caso, in base all’epoca di raccolto, possiamo avere patate novelle, patate di grandezza media e patate da conservazione (patate grandi, mature).

Le patate novelle, per intenderci, sono quelle patate più piccole che si possono cuocere intere nel forno, senza neanche la necessità di eliminare la buccia. Non si tratta di una varietà particolare ma di patate immature, raccolte prima che la pianta possa ultimare la maturazione del tubero.

La patata precoce impiega circa 65 giorni per sviluppare le prime patate novelle, la semi-precoce impiega circa 70 giorni per germogliare e regalare le prime patate novelle, la tardiva vedrà tempi più lunghi, circa 90 giorni sempre per consentirvi di raccogliere patate novelle.

Come capire se si possono raccogliere?

Per sapere con certezza se i tuberi sono pronti non resta che rimuovere una pianta dal terreno e controllare: se sfregando energicamente un dito sulla buccia questa non si stacca, significa che le patate sono pronte da raccogliere. Questa indicazione è valida solo per le patate a piena maturazione, quelle grandi!

Se il raccolto non avviene scalarmente consentendo a tutte le piante di proporre tuberi a maturazione ultimata, dopo aver “cavato” tutte le patate sarà necessario proseguire con una cernita: in un contenitore andranno le patate immature (quelle da consumare nell’immediato) e in un altro andranno i tuberi a maturazione ultimata (quelli da poter conservare per mesi).

Come conservare le patate

Conservare le patate è facile. Le patate vanno conservate in un luogo all’ombra, anche in giardino se si tratta di varietà seminate e raccolte tra autunno e inverno. Le patate si possono conservare in giardino anche in estate ma solo dopo aver preso le dovute precauzioni e organizzato un luogo fresco e poco luminoso. Per conservare le patate per lunghi periodi evitando che queste possano germinare, in commercio non mancano prodotti in polvere anti-germinazione.

Il metodo naturale per evitare che le patate possano germogliare sta nel mantenerle a una temperatura intorno ai 6 – 8 °C. Chi non vuole risparmiare l’impiego di prodotti specifici, può eseguire un trattamento antigermogliante.

Su Amazon si trovano diversi prodotti in polvere da distribuire in modo blando sulle patate per evitare che possano germogliare. Questi antigermoglianti si possono reperire anche presso i consorzi agrari più forniti. Per tutte le informazioni su costi e acquisti vi rimando a questa pagina amazon” dove potete trovare diversi prodotti.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 ottobre 2017