Purè di patate, la ricetta

pure-di-patate

Il purè di patate è un piatto molto apprezzato in tutto il mondo; ha diverse varianti e si accompagna benissimo a tanti altri piatti sia a base di carne che di pesce.


Anche se la sua preparazione è piuttosto semplice, è bene seguire alcuni trucchi affinché risulti perfetto e delizioso. A tal proposito vi illustreremo come fare il purè di patate seguendo le nostre indicazioni.

Come fare il purè di patate, le regole di base

  • Quale tipo di patata scegliere?

È bene evidenziare che esistono tre tipi di patate: a buccia rossa, a pasta gialla, a pasta bianca e farinose. Se volete fare un purè di patate soffice e cremoso, dovrete scegliere le patate appartenenti alla prima categoria: si rompono con facilità e rendono il purè molto più cremoso. In alternativa potete optare anche per quelle a pasta bianca.

  • Come vanno tagliate le patate?

Le patate vanno tagliate tutte alla stessa dimensione, in caso contrario otterremo diverse modalità di cottura: quelle più grandi tarderanno molto più di quelle tagliate a pezzi piccoli. Il purè nel complesso potrebbe risentire di tali differenze.

  • Come rendere il purè soffice e spumoso?

Basta drenare bene le patate e poi rimetterle in pentola con il coperchio ben caldo. Pertanto, cucinate le patate un paio di minuti in più e assicuratevi che l’umidità in eccesso sia evaporata. L’eccesso di umidità può rendere il purè troppo acquoso.

  • Quale elettrodomestico devo usare?

Non servono il frullatore, il minipimer o altri elettrodomestici del genere: l’amido si rompe quando viene mescolato o colpito troppo! Optate per strumenti più “artigianali” come il pestello; anche se richiedono maggiore impegno, vi garantiscono un risultato perfetto

  • Le patate vanno mescolate?

A prescindere dallo strumento di triturazione manuale, è bene in ogni caso evitare di mescolare troppo le patate quando aggiungete il burro o il latte. Se mescolate troppo le patate quando aggiungete questi ingredienti, può rovinare il purè. Bisogna assolutamente mescolare delicatamente e per poco tempo.

  • Quando aggiungo il latte deve essere freddo?

Quando aggiungete il latte, assicuratevi che sia abbastanza caldo: in questo modo verrà assorbito facilmente dalle patate, riducendo la necessità di mescolare troppo.

  • Quanto burro devo aggiungere?

Occorrono circa 200 grammi di burro per ogni mezzo chilo di patate, per ottenere un equilibrio soddisfacente tra i due ingredienti. Questa dose vi consentirà di realizzare un purè soffice e delizioso.

  • E il sale?

Quando mettete a cucinare le patate per il purè, il sale va aggiunto nell’acqua esattamente come fate per la pasta.

Non aspettate troppo per gustare il vostro purè…questa deliziosa crema è molto più buona quando è appena pronta. Se il purè viene riscaldato, non sarà altrettanto gustoso.

Pubblicato da Anna De Simone il 26 luglio 2015