Proprietà della zucca

proprietà zucca olio semi

Proprietà della zucca e dei suoi derivati: olio e semi. Benefici e usi dell’olio di zucca e dei semi di zucca. Valori nutrizionali e info utili.

La zucca, caratterizzata da una polpa pastosa e solida con un gusto piuttosto dolciastro, è un ortaggio dalle tantissime proprietà salutari. La varietà più diffusa è la zucca con forma tondeggiante o schiacciata ma ne esistono davvero tante varietà. Molto conosciuta è la zucca napoletana, caratterizzata da una forma allungata con la polpa molto ricca d’acqua.

Parti usate della zucca: polpa, buccia, semi e olio

Della zucca non si butta nulla! La buccia è ricchissima di fibre, ha un sapore meno dolce e temi di cottura leggermente superiori. Per qualche ricetta per usarle la buccia di zucca, vi rimando alla guida come riciclare la buccia di zucca.

Della zucca, poi, si usa la polpa e non solo: i semi di zucca rappresentano un vero concentrato di benessere dato che sono ricchi di acidi grassi essenziali e amminoacidi come l’arginina. Dai semi, poi, si estrae un prezioso olio, molto popolare in alcuni paesi del Nord Europa. Di seguito vedremo quali sono tutte le proprietà della zucca e dei suoi componenti: polpa, semi e olio.

Zucca, proprietà 

Oltre ad avere un bassissimo contenuto calorico, (ogni 100 grammi di polpa corrispondono a 26 calorie), la zucca è ricca di minerali come calcio, sodio, potassio, fosforo, rame, magnesio, ferro, selenio, manganese e zinco. Doveroso citare anche l’importante presenza
del betacarote, delle vitamine A, B e vitamina E. Da non sottovalutare la discreta quantità di fibre e la presenza, seppur esigua, di proteine composte da aminoacidi, tra cui l’arginina, la tirosina, il triptofano, l’acido aspartico e l’acido glutammico.

Zucca, valori nutrizionali

Ecco, in dettaglio, i valori nutrizionali della zucca:

Calorie: 26

  • Carboidrati: 6,5
    di cui da zuccheri, 2.76 g e da fibre 0,5 g
  • Grassi: 0,1 g
  • Proteine: 1 g

Vitamine

  • Vitamina A 426 μg
    -beta carotene 3100 μg
    -luteina zeaxantina 1500 μg
  • Vitamina B1: 0,05 mg
  • Vitamina B2: 0,11 mg
  • Vitamina PP: 0,6 mg
  • Vitamina B5: 0,298 mg
  • Vitamina B6: 0,061
  • Vitamina B9: 16 μg
  • Vitamina C: 9 mg
  • Vitamina E: 0,44 mg
  • Vitamina K: 1,1 μg

Minerali

  • Calcio: 21 mg
  • Ferro: 0,8 mg
  • Magnesio: 12 mg
  • Manganese: 0,125 mg
  • Fosforo: 44 mg
  • Potassio: 340 mg
  • Sodio: 1 mg
  • Zinco: 0,32 mg

Acqua: 91,6 g

Semi di zucca, proprietà

All’interno della zucca vi sono dei semi che vengono utilizzati a scopo alimentare, sia per il consumo diretto, per la preparazione di prodotti da forno o per l’estrazione dell’olio.

I semi di zucca hanno un sapore molto gradevole e apportano benefici all’organismo: contengono acidi grassi essenziali omega 3, fibre e particolari antiossidanti denominati carotenoidi. L’interessante profilo nutrizionale dei semi di zucca li rende l’alimento energetico giusto in grado di stimolare il sistema immunitario.

zucca benefici valori nutrizionali

Attenzione: per trarre i massimi benefici dal loro impiego si consiglia di consumarli rigorosamente crudi anche se tostati sono molto più saporiti.

Semi di zucca, valori nutrizionali

Come qualsiasi seme, anche quelli di zucca contengono molte calorie: 574 kcal per ogni 100 grammi. Vediamo in dettaglio i valori nutrizionali dei semi di zucca tostati.

  • Carboidrati: 14,71 g
    di cui, da zuccheri 1,29 g e da fibre 6,5 g
  • Grassi: 49,05 g
    di cui, saturi 8,54 g. monoinsaturi 15,73 g e polinsaturi 19,85 g.
  • Proteine: 29,84 g

Vitamine:

  • Vitamina B1: 0,07 mg
  • Vitambina B2: 0,15 mg
  • Vitamina PP: 4,45 mg
  • Vitamina B6: 0,1 mg
  • Vitamina B9: 57 μg
  • Vitamina C: 6,5 mg
  • Vitamina E: 0,56 mg
  • Vitamina K: 4,5  μg

Minerali:

  • Calcio: 52 mg
  • Ferro: 8,07 mg
  • Magnesio: 550 mg
  • Manganese: 4,49 mg
  • Fosforo: 1174 mg
  • Potassio: 788 mg
  • Zinco: 7,64 mg

I semi di zucca rappresentano un ottima fonte di fosforo, tanto che con 100 grammi di prodotto si va a coprire il 168% del fabbisogno di fosforo giornaliero di un adulto.

Olio di semi di zucca

L’olio di semi di zucca è molto più scuro e viscoso degli oli vegetali ai quali siamo abituati. Anche se nella nostra cucina non è molto usato, l’olio di semi di zucca è apprezzatissimo in Germania, in Serbai, Ungheria, Croazia e in altre località europee. Per il pregio di questo prodotto, l’Unione Europea ha riconosciuto il marchio DOP.

E’ mescolato all’aceto di sidro di mele per preparare un condimento leggero per l’insalata. Per la preparazione di una salsa per accompagnare pollame e carni, è mescolato con yogurt. Quando l’olio di semi di zucca è mescolato allo yogurt, restituisce un prodotto dal colore verde brillante, sovrannominato “oro verde”.

L’olio di zucca è molto costoso perché è contenuto solo nella frazione lipidica delle cellule del cotiledone dei semi.

Olio di zucca, dove comprarlo?

Al contrario della zucca e dei semi di zucca che ormai si possono trovare in qualsiasi supermercato, l’olio di semi di zucca è più difficile da reperire. A “questa pagina Amazon” potete vedere diverse proposte d’acquisto, anche coperte da marchio DOP o IGP.

Zucca, benefici

Il betacarotene presente nella zucca avrebbe proprietà preventive nell’insorgenza di diverse patologie.

Altro aspetto interessante sono i benefici che derivano dalla sua capacità di contrastare i radicali liberi, sostanze altamente pericolose per il nostro organismo.

A detta degli esperti, grazie alla presenza del beta-carotene, la zucca sarebbe in grado di proteggere il sistema circolatorio, inoltre si rivelerebbe un ottimo antinfiammatorio e, grazie alle sue proprietà antiossidanti, rappresenterebbe un ottimo alleato nel rallentare l’invecchiamento delle cellule del corpo umano.

Uno studio condotto da un equipe di ricercatori nel 2007, in Massachusetts, avrebbe confermato l’efficacia delle proprietà della zucca nel contrastare il diabete e l’ipertensione.

Da sottolineare anche il fatto che fin dai tempi più antichi alla zucca sono state attribuite proprietà calmanti, in caso di ansia, nervosismo ed insonnia.

La zucca trova molti impieghi in cucina: può essere un ottimo secondo come nel caso della frittata di zucca, il condimento per un primo piatto ma è anche l’ingrediente per tanti dessert. Con la zucca possiamo preparare un saporito risotto oppure deliziosi dolci. Per tutte le ricette, vi rimando alla pagina Dolci con la zucca.

Pubblicato da Anna De Simone il 12 novembre 2017