Progetti per stampanti 3d

Le stampanti 3D possono essere create per preparare biscotti o più comunemente, per la produzione di oggettistica su piccolissima scala. Con appositi software di modellazione, l’utente creativo potrà realizzare il progetto tridimensionale di un qualsiasi oggetto e avviando la stampa, non avrà un foglio con i suoi schizzi di lavoro bensì otterrà la riproduzione materiale e tridimensionale del suo progetto. E’ per questo che le stampanti 3D sono state definite come la naturale evoluzione delle stampanti 2D.

GUARDA LE FOTO DEI PROGETTI DA STAMPARE IN 3D

Quali sono i progetti per stampanti 3D più realizzati?
Non ci sono dei veri e prorpi must, le categorie sono diverse, da semplici oggetti espositivi a accessori da indossare come collane o bracciali, non mancano oggetti per l’hobbistica come modellini di auto o piccoli elicotteri pronti al decollo. Sono infiniti i gadget, dalle classiche cover per gli smartphone ai portapenne, i più pretenziosi potrebbero dare vita a montature per occhiali, stand per reggere flash o reflex, custodie per lenti, filtri o obiettivi… L’unico limite è dettato dalla creatività di chi realizza il progetto.

Quindi le stampanti 3D sono rivolte esclusivamente a un pubblico di creativi capaci di disegnare gli oggetti da realizzare?
Non esattamente!
Online sono già diversi i portali che offrono gratuitamente (o anche a pagamento!) progetti per stampanti 3D. Il portale principale è thingiverse.com, offre progetti per stampanti 3D. Ogni creativo può proporre i suoi progetti, scaricare progetti realizzati da terzi, oppure acquisire un software che gli consente di mettere a punto progetti per stampanti 3D in modo semplice e veloce. I progetti per stampanti 3D presenti su thingiverse.com sono scaricabili gratuitamente, basta collegarsi al portale e scegliere tra gli oltre 30 mila progetti proposti.

GUARDA LE FOTO DEI PROGETTI DA STAMPARE IN 3D

Pubblicato da Anna De Simone il 1 febbraio 2013