Portulaca Grandiflora, coltivazione e info

portulaca grandiflora

La portulaca grandifloara è una pianta da fiore della famiglia Portulacaceae, è originaria dell’Argentina, del sud del Brasile e dell’Uruguay. E’ spesso coltivata nei giardini come pianta ornamentale ed è molto apprezzata anche in Italia. 

Gli ortisti e giardinieri italiani hanno un rapporto controverso con il genere portulaca: di questo genere vi sono all’incirca 140 specie, 40 delle quali sono spontanee, tra queste vi sono diverse infestanti. La portulaca oleracea è un’erba infestante che se da un lato viene diserbata, dall’altro viene coltivata per le sue proprietà benefiche e per il suo impiego in cucina. Al contrario, la portulaca grandiflora è amata per i suoi bellissimi e coloratissimi fiori.

C’è un tempo per fiorire…
La coltivazione della portulaca grandiflora è molto diffusa anche in Asia meridionale e nei Balcani. In Bangladesh la portulaca grandiflora è stata ribattezzata time fuul, che significa letteralmente “il tempo dei fiori”, questo perché sembrerebbe che in certe latitudini questa pianta riesca a fiorire a un determinato orario. Per questa stessa teoria, la portulaca grandiflora è chiamata “nau bajiya” in India (il fiore delle 9.00) perché in questa area geografica fiorisce al mattino intorno alle 9, mentre in Vietnam è soprannominata “hao Muoi gio” che significa il fiore delle 10.

Curiosità sulla portulaca grandiflora
La portulaca grandiflora è un fiore perfetto per gli amanti degli uccellini: le sue gemme sono amate dai piccoli uccelli come il classico passero domestico.

I semi di portulaca grandiflora
La portulaca grandiflora è una pianta annuale a crescita rapida che presenta foglie carnose e fioritura ricca con fiori a cinque petali di circa 3 cm di diametro. La colorazione dei fiori di portulaca grandiflora può variare molto, vi sono portulache rosse, arancio, rosa, bianco e giallo. I semi di portulaca grandiflora sono spesso venduti in miscele di differenti cultivar così da offrire differenti colorazioni con un’unica coltivazione. Vi sono anche mix di semi a doppia fioritura che contengono varietà precoci e varietà tardive così da poter ottenere più fioriture durante l’anno.

Dove comprare i semi di portulaca grandiflora? 
I semi sono semplici da reperire. Ecco le migliori proposte del web:
1) Miscuglio di semi di Portulaca Grandiflora. Miscela di semi proposta su Amazon al prezzo di 4 euro compreso di spese di spedizione.
2) Portulaca a fiori doppi, miscela di semi proposta al prezzo di circa 8 euro compreso di spese di spedizione.

Come coltivare la portulaca grandiflora 
In commercio si trovano differenti cultivar selezionati per i fiori dai petali doppi (e più numerosi) e dalle colorazioni variopinte. In Italia è possibile coltivare la portulaca grandiflora senza troppi sforzi perché si adatta bene al nostro clima temperato. Chi abita nel centro-nord e nel Settentrione d’Italia dovrà dedicare alla pianta più cure. Necessita di un’esposizione soleggiata e molta luce. Ama i terreni ben drenati e può essere propagata molto facilmente. Per altre informazioni sulla coltivazione della portulaca vi rimando all’articolo Portulaca da Balcone.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 giugno 2015