Piscine fuori terra

piscine fuori terra

Piscine fuori terra, qualcuno forse non sa neanche che esistono, altri non se lo sono mai chiesto, il resto desidera averne una ma non sa come fare. Ecco, qui di seguito, le informazioni per tutte e tre le categorie: facciamo un tuffo nelle Piscine fuori terra e vediamo di cosa si tratta.



Di certo, già al primo sguardo, le piscine fuori terra sono un’ottima opzione per arricchire il nostro giardino, non scavare il terreno con tutto il disturbo che questa operazione implica, e rallegrare le nostre giornate. Rinfrescando mente e corpo in una estate appena agli inizi ma che si prospetta “caliente”.

Per informazioni sul mantenimento: manutenzione piscina fuori terra.

Piscine fuori terra: vantaggi

Se da sempre, pensando ad una villa con piscina, ci immaginiamo la classica casetta e la sua conca azzurra affianco, come unica possibilità desiderabile, adesso non è così. O meglio, non è l’unica possibilità, ci sono le Piscine fuori terra è hanno tutte le carte per essere scelte al posto di.

Uno dei vantaggi di questa versione di swimming pool salta all’occhio subito, ed è proprio una questione di occhio. Raffinata ed elegante, una piscina fuori terra arreda il giardino con stile. E in pieno rispetto degli elementi già preesistenti che siano piante, portici, arredo da giardino, cane e gatto e …suocera su poltroncina? Quando si scelgono le Piscine fuori terra si evita grandi scavi, il vostro prato resta sano e salvo e non sarà l’unico, immagino, ad esserne felice.

Le Piscine fuori terra sono anche molto comode e pratiche, un piccolo paradiso da montare in giardino dal nulla, da desiderare mentre rincasiamo nel caldo, e in cui rifugiarsi in pieno relax appena varcato il cancello. Senza contare che, se siamo degli appassionati di grigliate della domenica, vegan o meno, vogliamo discutere sull’appeal che dà una piscina fuori terra all’ambiente? Gli invitati non vorranno andarsene più dal vostro giardino.

L’ho tenuto per ultimo ma è tra i primi vantaggi a cui si pensa scegliendo le Piscine fuori terra. Il risparmio oltre che di terreno, di denaro. Non solo per l’evitato scavo ma anche perché non servono licenze edilizie e neanche autorizzazioni dal Comune.

Se vogliamo trarre il massimo vantaggio su tutti i fronti grazie alle Piscine fuori terra, rimbocchiamoci le maniche e costruiamone noi una. Non così su due piedi e da soli, c’è Poolmaster che ha anni di esperienza e saprà guidarvi. Chi è? Lo scopriamo presto, ma prima vediamo di cosa si parla quando si parla di Piscine fuori terra.

piscine fuori terra

Piscine fuori terra: caratteristiche

Se per costruire una piscina interrata, è necessario essere esperti, per le Piscine fuori terra il fai da te è possibile, anzi, ci regalerà grandi soddisfazioni. E non immaginiamoci un esterno per forza in plastica, non particolarmente piacevole alla vista: come ho spiegato l’estetica è un punto forte di questa soluzione acquatica e lo è grazie al rivestimento in legno oppure sì in plastica ma effetto mattone , di gran classe.

Piscine fuori terra così possono avere una profondità di circa 120-150 cm ma con forme tra le più varie. La vogliamo ovale? Oppure un cerchio degno di Giotto? C’è anche chi preferisce geometrie spigolate e allora spazio a rettangolari e quadrati. Banali? Facciamo una piscina ottagonale.

Al di la del numero sei lati, le Piscine fuori terra sono quasi sempre costituita da un telo in PVC resistente agli agenti chimici ed i raggi UV sostenuto grazie ad una struttura in acciaio portante. Questo è il “segreto” che ci permetterà di lasciarle in giardino tutto l’anno. Certo, vanno coperte, ma poi resistono tranquillamente alla pioggia ed il gelo, anche se abbiamo scelto le strutture in legno, legno che non soffrirà nemmeno l’attacco degli insetti.

piscine fuori terra

Piscine fuori terra: dove montarle

Deciso per una delle tante tipologie di Piscine fuori terra, pensiamo a dove metterla nel nostro giardino. E’ certamente a nostra discrezione ma qualche consiglio non guasta. Poolmaster ci lascia liberi di metterla al centro, sul retro, affianco alla cuccia del cane o sotto la finestra della camera da letto. Gentilmente, e per fortuna, dato che non montiamo Piscine fuori terra tutti i giorni come loro, ci fa notare che l’area deve essere completamente piana e lontana dagli alberi. Sul pianeggiante, i motivi sono ovvi, sugli alberi, qualcuno avrebbe potuto pianificare una piscina semi-ombreggiata da un albero maestoso che si rispecchia nel blu.

Bello, forse, ma poi ci toccherebbe pulire l’acqua in continuazione dalle foglie. Spreco di tempo, di acqua, di eventuali prodotti per la pulizia.

Un’altra condizione utile è la vicinanza ad un pozzetto di scarico, così possiamo sfruttare la forza di gravità per svuotare la piscina. Anche in questo caso, all’insegna del minor spreco possibile di tempo ed energie. Ora non ci resta che scegliere il nostro modello di piscina fuori terra e in meno di due ore dal suo arrivo a casa, l’avremo montata e saremo pronti a riempirla per il primo tuffo “fuori terra”!

piscine fuori terra

Piscine fuori terra: Poolmaster

Poolmaster è il nostro mentore per quel che riguarda le Piscine fuori terra. E non lo abbiamo scelto a caso. Basta dare una occhiata alle immagini e al suo sito per capire che da questa azienda possiamo aspettarci di acquistare in tutta sicurezza piscine fuori terra che siano in pvc, lamiera e rivestite in legno o in plastica effetto pietra o mattone anticato.

Al 100% italiano, questo rivenditore ha una esperienza di lungo periodo ed è sempre sulla cresta dell’onda per quel che riguarda i materiali. Sceglie e ricerca i più innovativi, in modo che siano sì esteticamente apprezzabili ma anche inalterabili, in modo da garantire lunga vita alle Piscine fuori terra.

Quando decidiamo di costruirne una acquistando dal portale tutto il kit per montarla da soli possiamo anche chiedere un consiglio proprio sul materiale se abbiamo dei dubbi, essendo una questione anche tecnica e non solo artistica come magari la forma.

Con il kit di Poolmaster otteniamo la struttura di rivestimento completa, il Kit skimmer fisso con gancio (skimmer, bocchette, fascette e teflon), il gruppo filtrante a sabbia, il kit collegamento piscina-filtro, il kit pulizia Standard (9 mt. di tubo, asta telescopica e scopa aspirante), e la sabbia per filtro.

Poi è il nostro turno, ma c’è il servizio di assistenza sempre di Poolmaster che puntuale, efficiente ed estremamente professionale. Sia per la manutenzione sia per la cura della nostra piscina fuori terra resta al nostro fianco e con massima puntualità.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Vi potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Pubblicato da Marta Abbà il 31 maggio 2016