Piedi gonfi, rimedi naturali

piedi gonfi

I piedi gonfi sono una condizione molto comune soprattutto nelle donne e, in particolar modo, nel periodo estivo. Vediamo quali sono le cause dei piedi gonfi e come combattere questo sintomo ricorrendo a rimedi naturali.

Piedi gonfi: rimedi naturali per alleviare piedi e caviglie gonfie. Causa e soluzioni definitive per contrastare il gonfiore ai piedi.

Piedi gonfi: cause

I piedi sostengono tutto il nostro corpo e ahimè spesso sono vittime delle nostre scorrette abitudini.
Per esempio camminare eccessivamente quando non si è abituati all’attività fisica, può portare gonfiore ai piedi soprattutto quando ci sono chili di troppo.

Ma non solo, tra le altre cause che possono gonfiare i piedi citiamo: calze, collant, scarpe troppo strette, scarpe alte, caldo… Un’altra causa dei piedi gonfi è rappresentato dall’abuso di sale in quanto peggiora la problematica della ritenzione dei liquidi.

Camminare sulla sabbia non fa bene. Se di recente vi siete cimentati in una lunga passeggiata sulla sabbia, sappiate che questo potrebbe aver causato gonfiore a piedi e caviglie. La sabbia è un terreno cedevole e costringe a riadattare sempre sia l’appoggio sia la postura, creando un notevole sovraccarico funzionale. In più, le alte temperature della sabbia potrebbero peggiorare un gonfiore in corso!

In caso di piedi gonfi, è opportuno consultare un medico. La causa dei piedi gonfi, infatti, va generalmente indagata nell’apparato circolatorio. In particola modo, una cattiva circolazione venosa potrebbe essere la causa di caviglie e piedi gonfi. Le alte temperature, in questo contesto, aggravano la situazione, ecco perché in estate questo problema si fa sentire di più! Il modo migliore per risolvere il problema deipiedi gonfi consiste nel condurre uno stile di vita sano, con attività motoria moderata ma costante.

La vita sedentaria o trascorrere molte ore in piedi (ma fermi) possono causare problemi all’apparato circolatorio con un ristagno di liquidi a livello dei piedi e delle caviglie.

Rimedi piedi gonfi

Partiamo dairimedinaturali, in primis l’idratazione e l’alimentazione. State attenti alla dieta: bevete molta acqua e in modo graduale, una media di un bicchiere all’ora sarebbe l’ideale! Assumete alimenti che garantiscano il transito dei liquidi nel nostro corpo ricchi di vitamine e oligominerali. Non c’è nulla di meglio che una macedonie di frutta, sopratutto estiva, da preferire, anguria, pesche e albicocche magari arricchiti con semi.

  • Indossate scarpe comode sia per i piedi che per la postura.
  • Cercate di mantenere un corretto peso corporeo.
  • Le passeggiate sono essenziali ma senza strafare e sempre in proporzione alle proprie possibilità Meglio creare, giorno per giorno, le condizioni fisiche idonee a tollerare distanze più o meno lunghe.

Pediluvio per sgonfiare i piedi

Il pediluvio è un trattamento idroterapico che consiste nell’immergere i piedi, fino all’altezza delle caviglie, in una soluzione acquosa contenente sostanze disciolte. Il pediluvio è particolarmente consigliato per alleviare e dare sollievo apiedi gonfi e affaticati. I pediluvi più diffusi per piedi stanchi sono:

  • Con sali di epson
  • Con bicarbonato di sodio
  • Con acqua di rose e menta

In particolare, in caso dipiedi gonficonsigliamo:

Pediluvio distensivo con foglie di noce e foglie di menta, efficace contro stanchezza, gonfiore ed eccessiva sudorazione del piede. Per la preparazione basta fare un infuso con 200 gr di foglie di noce, precedentemente bollite per 10 minuti, e versarlo in 5/6 litri di acqua. Fate questo pediluvio caldo ogni sera.

piedi gonfi cause

Pediluvio con acqua fredda e calda. Gli sbalzi di temperatura sono molto efficaci nel lenire il gonfiore: dovrete immergere i piedi in un recipiente ricolmo d’acqua molto calda e, dopo dieci minuti, immergerli in un altro recipiente pieno d’acqua fredda per 30 secondi. Ripetete l’operazione tre o quattro volte, terminando con l’acqua calda.

Massaggi per sgonfiare i piedi

Massaggiate i piedi con olio essenziale di menta piperita diluito in olio di mandorle o usate una lozione a base di menta piperita. I massaggi vanno eseguiti dal basso verso l’alto, esercitando una leggera pressione con le mani.

Prima di applicare qualsiasi lozione, impacco, pediluvio, stendete le gambe poggiando i piedi su uno o più cuscini affinché rimangano sollevati: rimanete in questa posizione almeno 30 minuti.

Esercizi per piedi gonfi

Per favorire la circolazione ed eliminare l’acqua in eccesso, fate ruotare una pallina da tennis sotto la pianta dei piedi nudi per almeno 10 minuti ogni volta che avete i vostri piedi gonfi

Ti potrebbe interessare anche: Piedi freddi: cause e ansia

Pubblicato da Anna De Simone il 4 Agosto 2019