Piante che attirano insetti utili nell’orto

piante che attirano insetti utili

Avete mai sentito parlare di lotta biologica? Volendo appellarci a wikipedia come fonte è “una tecnica che sfrutta i rapporti di antagonismo fra gli organismi viventi per contenere le popolazioni di quelli dannosi”


Ciò vuol dire: aumentare la presenza di coccinelle, api e sirfidi per combattere afidi e cocciniglie. A questo punto ci chiediamo: come possiamo aumentare gli insetti utili per debellare o perlomeno indebolire quelli dannosi? Ci vengono in aiuto le piante, e, a tal proposito vedremo quali sono le specie che attirano gli insetti utili nell’orto

Piante che attirano gli insetti utili nell’orto, l’elenco
E’ bene sottolineare che grazie alla tecnica della lotta biologica viene eliminato o per lo meno ridotto l’uso di pesticidi chimici e di quelle sostanze, che pur essendo naturali, uccidono sia gli insetti dannosi che quelli utili. Le piante che attirano questi preziosi alleati sono:

Tarassaco
È una pianta dalle mille qualità tra cui quella di attirare le coccinelle. Meglio conosciuto come ‘dente di leone’, ‘il tarassaco possiede notevoli proprietà depurative e antinfiammatorie. E a proposito di tarassaco, vi consigliamo la lettura dell’articolo “Tarassaco, proprietà e ricette”

Ortica
Amica delle coccinelle, è un fantastico antiparassitario naturale, del suo macerato ne abbiamo parlato ampiamente negli articoli precedenti; sostituisce egregiamente gli insetticidi nella lotta contro gli afidi (fagioli, fave, piselli; agrumi; melo, pero, pesco e ciliegio) e contro il ragnetto rosso (pomodori, melanzana, melo, agrumi…). A tal proposito vi rimandiamo alla lettura dell’articolo “Macerato di ortica”

Potentilla
Non solo è una pianta molto graziosa e decorativa ma è anche amata dalle coccinelle! E allora perché non impiegarla nel proprio orto per realizzare una piccola aiuola o una bordura? La Potentilla fruticosa é un piccolo arbusto che fiorisce per tutta l’estate inoltre resiste alla siccità e al freddo.

Salvia
È una pianta che attira le api impazziscono per le salvie. E cosa dire delle proprietà curative riconosciute in omeopatia della Salvia officinalis? La salvia può vivere allo stato spontaneo oltre 15 anni e in coltura da 5 a 7 anni.

Calendula
È una grossa alleata dell’orto; non solo le sue radici emettono sostanze che tengono lontani alcuni parassiti dal terreno, ma i suoi petali attirano i sirfidi, che non sono così belli come le coccinelle, ma sono ghiotti dei fitofagi, che si nutrono di piante e di parti di esse. Dannosissimi per gli alberi da frutto!

Timo
È una pianta aromatica ottima in cucina, poco esigente e facile da riprodurre. Tra le foglie dei suoi fitti cuscini trovano rifugio i sirfidi.

Ti potrebbero interessare anche “Fiordaliso: fiore curativo” e “Potentilla: caratteristiche e proprietà

Pubblicato da Anna De Simone il 14 marzo 2015