PetsFestival 2017

Pets Festival 2017

PetsFestival 2017, pronti per la quinta edizione, alle porta, da segnare sul calendario per il 21 e 22 Ottobre. Amanti degli animali, curiosi, famiglie e gruppi di amici, tutti al quartiere fieristico di Piacenza Expo perché il PetsFestival ha delle novità per tutti e la qualità che propone lo ha fatto diventare in soli 4 anni l’evento dedicato al mondo degli animali da compagnia più importante e più grande d’Italia.



Non si può mancare! Per le aziende è l’occasione per presentarsi ad un pubblico attento al mondo animale, proveniente da tutta l’Italia, che a sua volta trova, prova, vede e conosce le ultime novità del settore e le proposte più innovative e originali. Sono benvenuti anche i cani, a PetsFestival, i rispettivi padroni possono affidarli anche all’apposito servizio di dog sitting previsto sul posto.

Pets Festival 2017: numeri e novità

Per accogliere i 35.000 visitatori previsti per la quinta edizione, il PetsFestival si prepara con oltre 350 espositori ospitati in uno spazio espositivo con due tensostrutture esterne in più per un totale di 22.000 mq coperti, sono naturalmente aumentati i parcheggi, l’area food village ha più proposte, più originali e più vegetariane, il programma prevede nuovi spettacoli equestri e cinotecnici per non parlare di ciò che accadrò nel padiglione dedicato al country.

Chi ama i libri, oltre agli animali, troverà al PetsFestival una grande libreria piena di titoli selezionati e pet-friendly: manuali, guide ma anche romanzi e racconti con protagonisti animali.

Pets Festival 2017

PetsFestival 2017: cosa vedere

Arrivati al Pets Festival 2017 sarà difficile decidere dove dirigersi di fronte alle varie aree che accendono interesse e curiosità. Tra acquariologia, ornitologia, cani, gatti, furetti, cavalli, rettili e country ci si può prendere il tempo per riflettere passeggiando nella galleria da 1.000 mq piena di piante grasse, bonsai, orchidee e curiosità floreali.

In 400 mq del padiglione 1 ci sono i cani impegnati anche in dimostrazioni cinotecniche e spettacoli di disc dog, dog dance, sheepdog con le oche e sfilate di razze. Lato estetica a quattro zampe, ci saranno dimostrazioni di toelettatura e il “Dog Movie Casting” dove candidare il proprio cane a diventare una star del cinema e della TV. Nello stesso padiglione c’è anche l’area falconeria dove ammirare vari esemplari di rapaci diurni e notturni e informarsi su accessori e mangimi ad hoc.

Pets Festival 2017

Passando al padiglione 2, si incontrano i furetti protagonisti anche del Ferret Beauty Show, concorso di bellezza dedicato, e i gatti di ogni razza esistente o quasi. Nell’area per piccoli animali da compagnia si fanno compagnia, appunto, conigli nani, cavie peruviane, ricci africani e piccoli volatili, ben separati dai rettili anche se alcuni sono innocui, basta pensare alle tartarughe piccole e a certi sauri.

Saltiamo al padiglione 4, in una delle tensostrutture esterne, per incontrare cavalli e altri animali da stalla e da cortile, compresi i maialini nani oggi intesi come animali da compagnia anche se non proprio convenzionali, per ora. Dopo una pausa pranzo o uno snack nel padiglione 5, si può visitare la seconda tensostruttura esterna, il padiglione 6, tutto e solo in stile country: cibo, balli, stand, abbigliamento, accessori, e musica. Un vero salto nella America dell’epoca.

PetsFestival 2017: concorsi ed esposizioni

Al PetsFestival 2017 non ci si diverte solo girellando tra padiglioni in cerca di curiosità, novità o accessori, o di nuovi compagni di vita provenienti dal mondo animale. Ci sono anche iniziative e concorsi ospitati qui e là che lasceranno i visitatori a bocca aperta e con qualcosa da raccontare a chi è rimasto a casa.

Nell’area acquariologia, padiglione 1, si terrà il concorso di Aquascaping con esperti impegnati ad allestire micro-scenografie per acquari, e anche il Betta Show, una esposizione dedicata al pesce combattente con centinaia di esemplari da osservare dal vivo, in vasca, grazie all’Associazione Italiana Betta Splendens. Dedicato ad un altro pesce, l’Oranda, c’è poi l’Oranda Show, per conoscere le splendide varietà nate dal comune carassius auratus, anche da 1000 euro a esemplare.

Pets Festival 2017

PetsFestival 2017: amici

Il PetsFestival 2017 si avvale di importanti collaborazioni tutte a vantaggio dei suoi visitatori e di chi desidera conoscere, rispettare e ammirare gli animali. Non solo i cani e i gatti, con rispetto parlando! Grazie all’accordo con Tartarughe Beach, esposizione di tartarughe in programma il 23 e 24 settembre a Cesena, chi visita l’una, ha 2 euro di sconto sul Pets Festival 2017.

La libreria per pet addicted di cui abbiamo già accennato, che si prepara ad essere la più grande libreria d’Italia dedicata al mondo degli animali, è frutto di un accordo con Prontolibri. Altra presenza speciale, con stand dedicato, sarà quella di Navar, il cane eroe dei soccorsi ai passeggeri della nave Costa Concordia incagliatasi al Giglio nel 2012.

Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale di PetsFestival

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 8 settembre 2017