Pasta di zucchero senza glucosio

pasta di zucchero senza glucosio

Pasta di zucchero senza glucosio fatta in casa: come preparare la pasta di zucchero in casa senza glucosio e senza gelatina o colla di pesce.

La pasta di zucchero è fondamentale per chi vuole decorare torte, muffin e biscotti. E’ semplice da preparare in casa e la ricetta classica prevede l’uso di glucosio e colla di pesce. Per la ricetta classica vi rimandiamo alla pagina Pasta di zucchero fatta in casa, in questo articolo vedremo come preparare in casa la pasta di zucchero senza glucosio e senza gelatina (colla di pesce).

Pasta di zucchero senza glucosio

La ricetta della pasta di zucchero fatta in casa senza glucosio è più pratica e sbrigativa. Questa ricetta non fa altro che proporre due sostituzioni. Da un lato il glucosio viene sostituito con il miele e dall’altro la gelatina (colla di pesce) è sostituita con l’albume d’uovo.  Anche se la ricetta è più veloce, la pasta di zucchero senza colla di pesce e senza glucosio è più difficile da lavorare nelle prime fasi della preparazione, il prodotto finito, però, risulta più morbido e malleabile.

Il glucosio è più dolce del miele, quindi la pasta di zucchero con il miele è meno stucchevole, inoltre chi preferisce un sapore meno dolce può utilizzare il miele di castagno o di acacia. Chi vuole una pasta di zucchero aromatizzata può usare il miele di arancio mentre chi mira alla dolcezza può puntare al miele millefiori.

Cosa serve per preparare un panetto di pasta di zucchero senza glucosio e senza gelatina?

  • 400 grammi di zucchero a velo
  • 60 grammi di miele
  • 1 albume grande a temperatura ambiente

Come precedere:

  1. Versate tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e lavorateli per almeno 20 minuti, fin quando tutti gli ingredienti si saranno disciolti e amalgamati. Chi ha la planetaria, l’impastatrice o un robot da cucina tipo Bimby, può versare tutti gli ingredienti e far partire il dispositivo a media intensità.
  2. Quando l’impasto è pronto, spolverate il piano da lavoro con un po’ di zucchero a velo e continuate a lavorare la pasta di zucchero a mano. In questa fase è importante avere le mani fresche: la pasta di zucchero è molto delicata e mani tiepide o calde andrebbero a sciogliere l’impasto!
  3. Una volta pronta, potete usare la pasta di zucchero senza gelatina subito oppure conservarla avvolta in una pellicola trasparente. Al contrario della pasta di zucchero con glucosio e gelatina che va conservata in frigo solo in estate, la pasta di zucchero senza colla di pesce non può essere conservata in credenza: la presenza dell’albume rende la pasta di zucchero senza gelatina più deperibile, è consigliato conservarla sempre in frigo.

Quando usate la pasta di zucchero senza glucosio, per ottenere una resa migliore, stendetela in sfoglie sottili. Personalmente non amo il sapore della pasta di zucchero perché lo trovo eccessivamente dolce e stucchevole, potete limitare il suo impiego alle decorazioni in figure/statuine mentre per il rivestimento e per foderare potete provare le classiche glassature.

Come decorare con la pasta di zucchero

La pasta di zucchero può essere modellata a mano ma chi non è un autentico artista può sfruttare la praticità di timbrini e formine. Nei negozi di pasticceria è facile trovare kit per la sugar art e per le decorazioni con pasta di zucchero, anche nei negozi online c’è una forte offerta.

Tra i vari prodotti presenti sul mercato vi segnaliamo un set composto da 54 pezzi proposto su Amazon al prezzo promozionale di 20,99 euro e spedizione gratuita. Per tutte le informazioni sul set di formine, decorazioni e attrezzi da pasticceria vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: Anokay set da pasticceria da 54 pezzi.

Pubblicato da Anna De Simone il 28 luglio 2016