Olio di macadamia, tutte le info

olio di macadamia

Olio di macadamia: come si usa su pelle e capelli. Benefici, proprietà e impiego in cucina dell’olio di macadamia alimentare. Valori nutrizionali, prezzo e dove trovarlo.

Macadamia, pianta

Macadamia è un genere di piante che comprende quattro specie, tutte molto importanti da un punto di vista commerciale per la produzione di noci, usate sia in campo alimentare che cosmetico. Le specie comunemente chiamate “pianta di macadamia” sono:

  • Macadamia integrifolia
  • Macadamia jansenii
  • Macadamia ternifolia
  • Macadamia tetraphylla

In genere, per la produzione di olio, si usa la pianta macadamia integrifolia ma in ogni modo, l’olio estratto ha un profilo nutrizionale similare sia da un punto di vista di acidi grassi, sia da un punto di vista di microelementi.

La pianta di macadamia è un sempreverde originario dell’Australia che riesce a raggiungere anche un’altezza di 10 metri. Le noci di macadamia presentano un follicolo molto duro, legnoso e globoso, con un apice appuntino e che contiene uno o due semi. E’ da qui che si produce l’olio.

Nella foto in basso è mostrata una noce di macadamia sezionata a metà e ancora, in seguito, dell’olio di macadamia alimentare.

olio di macadamia benefici

Olio di macadamia, proprietà e valori nutrizionali

Tra i micronutrienti riscontrabili nell’olio di macadamia troviamo niacina (vitamina B3 o vitamina PP), ferro, magnesio e tiamina (vitamina B1) e tra gli acidi grassi, oltre a quello oleico, abbiamo notevoli quantità di acido palmitoleico dalle spiccate proprietà antiossidanti.

La composizione in acidi grassi dell’olio di macadamia vede:

  • Acido oleico 60%
  • Acido palmitoleico 19 %
  • Acido linoleico 2,8 %
  • Acido linolenico 1%
  • Omega-6 3%
  • Omega-3. 3%

Il profilo in acidi grassi della noce di macadamia non è influenzato dal terreno di coltivazione. Proprio come l’olio di cocco, anche l’olio di macadamia è molto stabile perché presenta un basso contenuto di acidi grassi polinsaturi.

E’ apprezzato perché si presenta come una fonte di vitamina A e vitamina E oltre ad apportare i micronutrienti citati in precedenza.

Olio di macadamia alimentare

L’olio di macadamia, che si estrae a freddo dalle noci dell’omonima pianta, ha largo impiego non solo in cosmetica ma anche in cucina.

L’olio ha un notevole apporto di acidi grassi monoinsaturi, soprattutto di acido oleico, lo stesso che troviamo nell’olio di oliva. Poiché ha una buona resistenza all’ossidazione e alle alte temperature, può essere impiegato per friggere.

Come usare l’olio di macadamia in cucina?
L’olio di macadamia può essere usato per friggere grazie alla sua elevata capacità termica: ha un punto di fumo di 210 °C, niente male se si pensa che l’olio di mais ha un punto fumo di 160 °C e quello di arachidi di 180 °C.

olio di macadamia alimentare

Altri vantaggi dell’uso dell’olio di macadamia alimentare sono:

  • Contiene fino all’85% di acidi grassi monoinsaturi.
  • Non subisce alcun trattamento di sofisticazione, in quanto naturalmente presenta una lunga durata.
  • Elevata resistenza all’ossidazione.
  • Elevata resistenza alle alte temperature, quindi adatto alla cottura.
  • Privo di colesterolo.
  • Perfetto per prodotti da forno.
  • Perfetto per la preparazione di dolci perché ha un sapore leggero e delicato, molto diverso dagli oli vegetali ai quali siamo abituati.

Dove comprarlo? L‘olio di macadamia alimentare non si trova facilmente in commercio. Per l’acquisto potete sfruttare la compravendita online. Su Amazon una bottiglia si compra al prezzo di 13,99 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni vi rimando a “questa pagina Amazon“.

Olio di macadamia, benefici sulla pelle

L’olio di macadamia, meno noto rispetto ad altri olii di bellezza come, per esempio, quello di Jojoba, ha delle straordinarie proprietà che favoriscono la naturale bellezza della pelle e dei capelli. Tali virtù sono dovute al particolare profilo di acidi grassi e agli elementi essenziali in esso contenuti. In particolare, i suoi effetti benefici su pelle e capelli, sono legati all’abbondante presenza di acido palmitoleico che presenta una struttura molto simile a quella del nostro sebo. L’olio di macadamia è in grado di migliorare l’aspetto della pelle e capelli.

Poiché non unge, si applica facilmente sulla pelle inoltre si assorbe con rapidità e ha un profumo piacevole. Può essere impiegato puro o in preparazioni di balsami e creme corpo per pelli secche, ma lo troviamo spesso come ingrediente principale nei prodotti solari: grazie al suo effetto idratante è molto indicato nella prevenzione delle scottature solari ed è perfetto per chi ha la pelle disidratata e desquamata.

Olio di macadamia, benefici sui capelli

L’olio di macadamia è estremamente efficace nella bellezza dei capelli, soprattutto se sono secchi e sfibrati. Per l’elevata presenza di vitamina E si ottiene un’azione cheratinizzante favorendo così il rinnovamento delle cellule capillari: rappresenta un buon nutrimento per i capelli.

Per l’applicazione basta mettere qualche goccia d’olio su tutti i capelli umidi prima di procedere con la normale piega. È un ottimo rimedio per chi ha problemi di capelli tendenti al crespo, districa i capelli in modo delicato e naturale.

Dove comprare l’olio di macadamia

L’olio di macadamia cosmetico al contrario di quello alimentare, è più facile da trovare in commercio.

Potete rivolgervi alle erboristerie più fornite oppure, anche in questo caso, sfruttare la compravendita online. Su Amazon troverete un gran numero di proposte. Tra le tante mi permetto di segnalarvene uno dall’ottimo rapporto qualità/prezzo e testata da me in prima persona. Si tratta di un flacone formato “convenienza” da 500 ml, il flacone è in plastica e il prezzo della confezione è di 15,99 euro con spese di spedizione gratuita. Chi preferisce può scegliere bottiglie di vetro o formati più piccoli, come premesso, l’olio di macadamia cosmetico è molto più diffuso di quello per uso alimentare quindi avete solo l’imbarazzo della scelta.

Per tutte le info sul prodotto citato vi rimando a “questa pagina Amazon“.

L’olio di macadamia può essere conservato fino a 2 anni ma va tenuto in un ambiente asciutto e lontano dai raggi solari. Stessa precauzione va applicata sia all’olio di macadamia alimentare sia per quello a uso cosmetico.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 1 novembre 2017