Mele, erbe e fiori del Trentino con lo chef Cristian Bertol

Cristian Bertol, le mele, i fiori e le erbe del Trentino

 

Questo menu ricco di mele trentine non è una novità solo per chi ha avuto la fortuna di trovarsi il 23 giugno nello splendido borgo di Caldes, in Val di Sole, durante la manifestazione Arcadia organizzata in collaborazione con il Consorzio Melinda. Per tutti gli altri buongustai lo riproponiamo così come l’ha presentato lo chef stellato Cristian Bertol durante il suo irresistibile show cooking in piazza.

Menu Arcadia della Val di Sole

Insalata di riso pilaf con mela golden – anche se di solito Bertol predilige la renetta per le sue ricette – e petali di rosa al miele di sambuco. Lo show coocking avuto come protagonisti, oltre alle mele, le erbe e i fiori delle valli trentine. In questo caso le rose, tagliate alle julienne, danno profumazione al piatto.

Costolette di agnello in crosta di patate su crema di fiori di zucca. Per questo secondo piatto, rose rosse e fiori di zucca sono i protagonisti della presentazione estetica del piatto, aspetto fondamentale nella cucina di Bertol.

Filetto di maialino in mantello di pancetta al pino mugo su polentina gialla di storo. Medaglioni di filetto spennellati di senape e avvolti nella pancetta alternati a spicchi di mele golden e salvia su di uno spiedino di pino mugo adagiato su un letto di polenta… una vera delizia per il palato!

Soufflé al cioccolato dal cuore tenero di menta e vaniglia, decorato da una sfera di caramello realizzata con arte ed eleganza.

Tra tutte le mele prodotte in Italia, solo poco più del 10%, quelle prodotte in Val di Non e in Val di Sole, meritano il bollino blu Melinda e – se sono Golden, Red Delicious o Renetta – anche della Denominazione di Origine Protetta, di cui nessun’altra mela italiana può fregiarsi.

Pubblicato da Michele Ciceri il 30 giugno 2012